Pubblicità

Giovedì 14 Dicembre 2017    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Treviso Sette
2017-12-13 “Agsm Fattura Solidale” 2017-12-13 2017-12-13 ILLUSTRATI ALL’INTERPORTO DI PORDENONE GLI OBIETTIVI DELL’AGENZIA INVESTIMENTI FVG 2017-12-13 ILLUSTRATI ALL’INTERPORTO DI PORDENONE GLI OBIETTIVI DELL’AGENZIA INVESTIMENTI FVG 2017-12-13 2017-12-13 2017-12-13 2017-12-12 VERDE PUBBLICO: interventi a tappeto in città per la nevicata di ieri, domenica 10 dicembre 2017-12-11 Giovedì presentazione del nuovo itinerario ciclabile Gazzera - Mogliano 2017-12-11 Regali solidali al Mercatino della Casa del Volontariato 2017-12-11 Neve, prosegue la pulizia delle strade nei quartieri 2017-12-11 FIRMATA INTESA PER LA MESSA IN SICUREZZA DEI BENI CULTURALI DI VENEZIA E PROVINCIA. ASSESSORE CORAZZARI: “UN MODELLO OPERATIVO DA ESTENDERE A TUTTO IL VENETO” 2017-12-07 18^ MOSTRA PRESEPI E PAESAGGI IN MATERIALE RICICLATO: IL TEMA DELLA NATIVITA’ PRESSO IL CHIOSTRO DELLA BASILICA DI SAN ZENO 2017-12-07 Inaugurati i nuovi mercatini di natale in Piazza dei Signiori. 2017-12-07 VERTICI SOCIETARI E TECNICI DI SEI SOCIETA' VELICHE DI TRIESTE PREMIATI IN MUNICIPIO DALL'ASSESSORE ALLO SPORT GIORGIO ROSSI CON IL PRESIDENTE FEDERALE ADRIANO FILIPPI
ADIGE TV: Home Treviso Sette Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info Treviso
















Venerdì 22 Ottobre 2010
Norma salva-camicie verdi La Difesa «accusa» Calderoli

Un marocchino, Mohamed Charid, di 45 anni, è stato arrestato per riciclaggio dalla polizia stradale di Verona perchè trovato in possesso di 229mila e 100 euro di cui non ha saputo spiegare l’origine. L’uomo è stato bloccato dagli agenti nel corso di un controllo lungo l’autostrada A4, all’altezza del comune di Castelnuovo del Garda, e all’interno del veicolo, suddivisa in pacchetti avvolti nel cellophane è stata trovata la somma. Il marocchino si è giustificato dicendo che il denaro e l’auto gli erano stati consegnati a Milano da un suo connazionale e che avrebbe dovuto portare il tutto a Trento contattando il destinatario ad un’utenza telefonica. Indagini sono in corso da parte della polizia per risalire agli altri attori della vicenda.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Treviso
Illustri persuasioni. Tra le due guerre
Musica in Museo. Recital di cembalo al Museo Bailo
FRANCESCO PIAZZA SEGNO E COLORE
XIV GIORNATA NAZIONALE DEL TREKKING URBANO
Sotto il segno dell'arte. Una nuova linea di viaggi
AAA VENDESI PALAZZO SIGNORILE SU TRE PIANI A PREZZO DI UN APPARTAMENTO
MEDICI E INFERMIERI RINGRAZIANO I PAZIENTI
I VALORI DELLA GENUINITA’ NEL NUOVO PACKAGING DELLA LINEA VP VITICOLTORI PONTE
L’AZIENDA LAZZARIS CELEBRA I SUOI 110 ANNI DI VITA CON UN CONCORSO A PREMI RIVOLTO A TUTTI I
Corona contro Lele Mora: mai stato gay
230mila euro nascosti in macchina Straniero arrestato per riciclaggio
I tifosi a Rooney: "Sei un uomo morto"
Rooney, tanto rumore per nulla
Soffre di mal d'orecchio per 33 anni Aveva un dente nel canale uditivo
Mancini agli inglesi: «Dopo una vittoria? Meglio il sesso dell' alcool»
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03