Pubblicità

Sabato 23 Settembre 2017    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Cagliari
2017-09-19 PROGETTI MOBILITA’ SOSTENIBILE: RIAPERTURA IN COMUNE DELL’UFFICIO BICICLETTE. PROMOZIONE PER BIKE SHARING 2017-09-19 INAUGURATI GIARDINI DI PIAZZA INDIPENDENZA. SBOARINA: “UN PICCOLO GIOIELLO DEL CENTRO STORICO” 2017-09-01 ROBERTO NICCOLAI NUOVO PRESIDENTE DI AGEC 2017-09-01 “FAMILY HAPPENING 2017”: DALL’8 AL 10 SETTEMBRE NELLE PIAZZE DEL CENTRO STORICO 2017-08-25 Ripulita l’area della pista ciclabile Boschetto-Buri. 2017-08-17 Un ponte Monaco-Sardegna con Air Dolomiti 2017-08-02 VERONA SETTE 2017-08-02 VERONA SETTE 2017-08-02 VERONA SETTE 2017-08-02 VERONA SETTE 2017-08-02 VERONA SETTE 2017-08-02 CONSORZIO ZAI : AUMENTO DEL FATTURATO & BILANCIO POSITIVO 2017-07-01 L’ESTATE TEATRALE VERONESE PARTE ALLA GRANDE CON LE 12.000 PRESENZE DI RUMORS E VERONA JAZZ 2017-06-28 Sboarina debutta: «Insieme faremo grande Verona» 2017-06-26 Verona, il centrodestra trionfa di nuovo: Sboarina eletto successore di Tosi
ADIGE TV: Home Cagliari Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Trento
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari

Estero
Budapest

Info Cagliari
















Giovedì 6 Ottobre 2016
Protocollo d’intesa Regione-Conferenza Episcopale sarda

Una notizia di notevole interesse per la comunità sarda riguarda quel che già è avvenuto a Cagliari il 22 settembre 2016 alle 10:30 a Villa Devoto, ma che
ha preso ufficialmente vita ieri mattina, 5 ottobre, nella Cabina di regia istituita dal Protocollo d’intesa Regione-Conferenza Episcopale sarda. Ai lavori, presieduti dall’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu, hanno preso parte l’assessore dei Beni culturali Claudia Firino, i direttori generali e i capi di gabinetto degli Assessorati dei Lavori pubblici, del Turismo, della Sanità e Politiche sociali, del Centro di programmazione regionale e dell’Anci Sardegna.
A settembre avevano assistito alla firma del protocollo d'intesa i Presidenti della RAS - Regione Autonoma della Sardegna, Francesco Pigliaru, oltre al Segretario delegato Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana (CEI), monsignor Sebastiano Sanguinetti e monsignor Arrigo Miglio per la delegazione CES (Conferenza Episcopale Sarda). Era stata esposta la programmazione degli interventi nei settori dei beni culturali, dell’istruzione, della formazione e della promozione sociale.
Nei prossimi giorni saranno convocati tre tavoli tecnici tematici: uno si occuperà di inclusione sociale e sanità, un altro di patrimonio (beni culturali e architettonici, nell’ottica del miglioramento degli standard di offerta e fruizione nelle aree di attrazione turistica) e il terzo sull'istruzione, formazione e lavoro. Su indicazione della Cabina di regia, lavoreranno alla stesura degli elenchi dei beni e delle priorità d’intervento (chiese, archivi storici, musei) attraverso l’individuazione dei progetti con il pieno coinvolgimento dei territori attraverso le Unioni di Comuni. Regione e Conferenza Episcopale co-finanzieranno gli interventi, tenendo conto di alcuni progetti sostenuti dalla CES.
La complessità della programmazione richiederà un pieno coinvolgimento dei tavoli tecnici dell' Unione degli Assessorati della Programmazione, del Lavoro e dell’Agricoltura, per la parte relativa al POR (il quale garantirà risorse dedicate ai beni culturali considerati sottoutilizzati o inutilizzati) e ai fondi comunitari FSE e FEASR.
“Questo Protocollo d’intesa – sottolinea l’assessore Erriu – consente molteplici modalità d’intervento in ambito culturale, sociale e turistico. Sin dai primi colloqui preparatori, tutti i soggetti coinvolti hanno mostrato piena disponibilità alla collaborazione per il raggiungimento di obiettivi comuni. Per la Regione Sardegna, la partnership della Conferenza Episcopale è un’opportunità straordinaria che ci permette di affrontare tematiche di strettissima attualità come quelle dei migranti, dei minori a rischio e delle nuove povertà, ma anche di offrire ai territori nuove opportunità di sviluppo”.
Nel patrimonio della Regione figurano numerosi immobili, tra chiese e canoniche, disseminati in tutta l’Isola. La loro valorizzazione potrà passare anche per l’eventuale trasferimento ai Comuni di riferimento.
Monsignor Miglio ha sottolineato l'impegno di CES a far inserire altre opportunità di sviluppo fondamentali per il territorio sardo, oltre a quelle strutturali dei beni immobili, indicando soprattutto l'aspetto educativo, formativo e sociale degli interventi.
Sua Eccellenza, dopo aver preso parte all'incontro con il Comitato Permanente della CEI, ha indicato chiaramente le
priorità da seguire, partendo da progetti concreti da attuare in tempi celeri.©®
Alessandra Carbognin



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Cagliari
Un ponte Monaco-Sardegna con Air Dolomiti
Quando la Natura esprime il massimo attraverso le mani dell'uomo
Che Giro!
Il Santo guerriero
Cagliari buona come il pane
Gesto simbolico ad Arborea
La Regione Autonoma della Sardegna punta sulla didattica digitale e la new comunication al servizio del cittadino
CAGLIARI, Evento Storico: protocollo d'intesa Regione- Conferenza Episcopale sarda, primi in Italia.
La candidatura in corsa... Cagliari Città Europea dello Sport 2017
Sardegna al Vinitaly 2016, fantastica edizione!
Trivelle in mezzo al mare e lungo le coste?
MEM, raddoppia. La Mediateca del Mediterraneo si veste di nuovo
Cronaca a Cagliari: AIAS, crudeltà e maltrattamenti in un centro di assistenza sanitaria
A Cagliari, per la 38^ Giornata per la Vita
Arrivederci...Ryanair e alla "continuità territoriale"
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03