Pubblicità

Domenica 24 Giugno 2018    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Vicenza Sette
2018-06-15 Presentazione ufficiale nuovi autobus acquistati da ATV 2018-06-13 VERONA SETTE 2018-06-13 VERONA SETTE 2018-06-13 VERONA SETTE 2018-06-13 VERONA SETTE 2018-06-13 VERONA SETTE 2018-06-13 VERONA SETTE 2018-06-13 VERONA SETTE 2018-06-13 VERONA SETTE 2018-05-29 A VILLA BURI IL PRIMO DOGFEST DI VERONA 2018-05-29 TEST SU AREA PEDONALE SANTA ANASTASIA. OLTRE 130 VIOLAZIONI AL GIORNO. ASS. ZANOTTO: “AVVISO AGLI AUTOMOBILISTI, FATE ATTENZIONE. DAL 1° GIUGNO SCATTERANNO LE SANZIONI” 2018-05-29 A SANT’EUFEMIA EVENTI DI SPETTACOLO E ARTE PER RIDARE VITA AL CHIOSTRO 2018-05-25 Nuove infrastrutture a Isola della Scala. Al via l’imponente cantiere di Acque Veronesi per la realizzazione del nuovo depuratore. Un’opera da 5 milioni di euro. 2018-05-21 RESOCONTO PROGETTO RECUPERO FARMACI NON SCADUTI - VERONA 2018-05-21 Acque Veronesi potenzia ed estende le reti fognarie a San Pietro in Cariano. Conclusi interventi per 350 mila euro.
ADIGE TV: Home Vicenza Sette Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info
















Venerdì 12 Gennaio 2018
Contributi per i cittadini, riapre il bando per la sostituzione delle caldaie di casa

Al via incentivi anche per l'acquisto di biciclette elettriche a pedalata assistita.
“Sfiorano i 100 mila euro i contributi messi a disposizione dei cittadini con i due bandi sui contributi per la sostituzione delle caldaie e per l'acquisto di biciclette elettriche a pedalata assistita che presentiamo oggi – ha annunciato l'assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Marco Dalla Pozza –: sono, infatti, 7.500 euro i fondi previsti dalla giunta per il 2018 ad integrazione del bando caldaie del 2017, per il quale erano stati stanziati 60 mila euro, a cui si aggiungono 30 mila euro di contributi per chi acquisterà biciclette elettriche a pedalata assistita. In questi giorni, inoltre, stiamo predisponendo un nuovo bando per l'erogazione di 90 mila euro in “buoni mobilità” ai cittadini, grazie al programma sperimentale del Ministero dell'Ambiente “MobilitateVi” sui percorsi casa scuola - casa lavoro per cui Vicenza insieme a 4 Comuni contermini ha ottenuto un finanziamento di oltre 1 milione di euro. Possiamo, pertanto, affermare che in 2 anni l'amministrazione comunale ha messo a disposizione dei cittadini quasi 200 mila euro di contributi sul tema del contrasto all'inquinamento atmosferico, ponendosi, pertanto, non solo in un'ottica di divieti e prescrizioni ma offrendo una serie di politiche attive ai cittadini perchè contribuiscano anche loro al miglioramento della qualità dell'aria, incentivandoli a lasciare a casa l'auto e a sostituire impianti di riscaldamento obsoleti”.

Il bando caldaie, a cura del settore Ambiente, energia e tutela del territorio, - scaduto lo scorso 31 ottobre e riaperto l'11 gennaio - permette di ottenere contributi, fino al valore massimo di 500 euro, per la sostituzione della caldaia di casa.

È rivolto a cittadini, locatari o usufruttuari che tra l'1 settembre 2016 e il 31 ottobre 2018 (anziché fino al 31 ottobre 2017) sostituiranno impianti termici di abitazioni del territorio comunale con nuovi generatori ad alta efficienza energetica.

I contributi verranno assegnati per un importo pari al 20% del costo sostenuto fino ad un massimo di 500 euro per la sostituzione di una caldaia a gasolio, installata da almeno 10 anni alla data del 23 febbraio 2017, con una caldaia a metano CE (a 4 stelle) o pari al 20% del costo sostenuto, IVA compresa, fino ad un massimo di 300 euro per la sostituzione di una caldaia a metano installata prima dell'1 gennaio 2010 con una caldaia a metano CE (almeno a 3 stelle).

“Il bonus caldaie è piaciuto moltissimo ai cittadini con oltre 200 domande presentate, quasi già tutte liquidate – ha spiegato l'assessore Dalla Pozza –. Una piccola parte di cittadini (9) sono rimasti fuori dalla graduatoria; per questo motivo, ma anche per dare la possibilità ad altri (almeno una ventina) di partecipare al bando la giunta ha messo a disposizione ulteriori 7.500 euro. Pertanto, grazie ai contributi erogati, saranno oltre 250 le caldaie sostituite con impianti meno inquinanti e più efficienti. Si tratta di un efficace presidio ambientale che va ad affiancarsi alla campagna di indagini che abbiamo svolto sugli impianti termici e che, alla luce degli esiti raggiunti (l'80 per cento delle caldaie controllate non è conforme a legge) lascia qualche perplessità sulla diffusione della corretta manutenzione degli stessi”.

L'assessore Dalla Pozza ha annunciato, inoltre, che lunedì 15 gennaio sarà pubblicato il bando per l'assegnazione di un contributo per l'acquisto di biciclette a pedalata assistita per uso urbano, escludendo quindi mezzi ad uso tecnico o sportivo (mountain bike, bici da corsa o simili).

“Grazie a questo ulteriore stanziamento di 30 mila euro saranno 150 circa i cittadini che potranno beneficiare di un incentivo per acquistare una bici elettrica, sia nuova che ricondizionata – ha aggiunto Dalla Pozza –, sempre nell'ottica della promozione dei temi della sostenibilità, della mobilità e della lotta all'inquinamento atmosferico".

Il contributo - pari a 250 euro per un prodotto nuovo di fabbrica e di 150 euro per un prodotto ricondizionato - sarà erogato ai residenti del Comune di Vicenza che, a partire dal 15 febbraio ed entro il 29 dicembre 2018, acquisteranno il mezzo da un produttore/rivenditore con almeno un punto vendita con esposizione ubicato nella provincia di Vicenza, scegliendo tra quelli presenti nell'elenco online che sarà pubblicato dal 14 febbraio.

I produttori/rivenditori interessati ad accreditarsi al bando potranno proporre le proprie marche e modelli di bici, con i relativi prezzi, eventuali sconti e caratteristiche tecniche a partire da lunedì 15 gennaio ed entro il 30 settembre 2018.



Riaperti i termini per presentare le domande di contributo per sostituire le caldaie
Fino a 500 euro per rottamare gli impianti più vecchi

A partire da giovedì 11 gennaio e fino all'esaurimento dei fondi disponibili è possibile presentare domanda per ottenere incentivi finalizzati al risparmio energetico negli impianti termici civili.

Il bando, emanato dal settore Ambiente, energia e tutela del territorio, è rivolto a cittadini, locatari o usufruttuari che tra l'1 settembre 2016 e il 31 ottobre 2018 sostituiscono impianti termici di abitazioni del territorio comunale con nuovi generatori ad alta efficienza energetica.

I contributi verranno assegnati per un importo pari al 20% del costo sostenuto, IVA compresa, fino ad un massimo di 500 euro per la sostituzione di una caldaia a gasolio, installata da almeno 10 anni alla data del 23 febbraio 2017, con una caldaia a metano CE (a 4 stelle) o pari al 20% del costo sostenuto, IVA compresa, fino ad un massimo di 300 euro per la sostituzione di una caldaia a metano installata prima dell'1 gennaio 2010 con una caldaia a metano CE (almeno a 3 stelle).

Non saranno finanziate trasformazioni di impianti da centralizzati ad autonomi, né sostituzioni con nuovi impianti a combustibile solido, come legna o pellet.

I contributi saranno erogati in base all'ordine di presentazione delle istanze di prenotazione ritenute valide fino ad esaurimento del fondo disponibile.

Le domande dovranno essere presentate via PEC all’indirizzo vicenza@cert.comune.vicenza.it o a mano all’Ufficio relazioni con il pubblico (URP) in corso Palladio 98, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.

I soggetti interessati dovranno presentare la richiesta di prenotazione del contributo (modulo A) allegando fotocopia di un documento di identità del richiedente in corso di validità e preventivo per l'installazione della nuova caldaia; nel caso in cui la richiesta di contributo riguardi una caldaia già installata (dopo il 1/9/2016) è possibile presentare contestualmente anche la richiesta di erogazione del contributo (modulo B) corredata dai documenti indicati.

A ogni istanza verrà successivamente assegnato, in base all'ordine cronologico di arrivo, un numero progressivo di prenotazione per l'ammissione al contributo.

Il richiedente dovrà, inoltre, compilare la richiesta di erogazione del contributo (modulo B), allegando, a pena di esclusione, fotocopia di un documento di identità del richiedente in corso di validità; copia dell’estratto dellibretto della caldaia da sostituire riportante i dati tecnici, datata e firmata dall’utente beneficiario del contributo o autocertificazione di mancata conservazione del libretto; copia della scheda identificativa della nuova caldaia installata riportante i dati tecnici, la classe di efficienza energetica (numero stelle), datata e firmata dall’utente beneficiario del contributo; copia del rapporto di controllo, collaudo e corretta installazione, riportante i parametri della prima accensione, sottoscritta da personale autorizzato; copia della fattura o ricevuta fiscale completa di nominativo e codice fiscale del beneficiario del contributo, rilasciata dalla ditta abilitata, regolarmente iscritta alla Camera di Commercio, conforme alle vigenti leggi fiscali e nella quale sia indicato il prezzo addebitato per la fornitura ed installazione della caldaia e relativa IVA e venga precisata la tipologia della caldaia installata; copia della dichiarazione di conformità ai sensi del DM 37/2008.

L'erogazione del contributo avverrà tramite bonifico sul conto corrente (IBAN) indicato. Sono previsti controlli relativi alle dichiarazioni presentate e sulla conformità del nuovo impianto.

Il bando completo e la modulistica sono disponibili, oltre che sul sito del Comune, in copia cartacea, all’Ufficio relazioni con il pubblico in corso Palladio 98.

Per informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi al settore Ambiente, energia e tutela del territorio, Palazzo degli Uffici, piazza Biade 26; orari di apertura al pubblico: lunedì e mercoledì dalle 8.30 alle 12.30, martedì e giovedì dalle 16.30 alle 18; tel. 0444 221580, e mail: ecologia@comune.vicenza.it.


Ulteriori informazioni e modulistica sul bando caldaie su questo sito.



Dati a consuntivo relativi al bando caldaie scaduto il 31 ottobre 2017
Le domande pervenute dal 6 marzo 2017 al 30 novembre 2017 sono state 215.

Di queste ne sono state esaminate 206, mentre 22 sono state sospese per carenza o mancanza di documentazione. 2 sono stati i cittadini rinunciatari. 150 sono state le richieste liquidate fino a questo momento mentre 9 le istanze a cui non è stato dato riscontro per mancanza di disponibilità finanziaria: queste ultime saranno evase grazie alla riapertura del bando.





Biciclette elettriche a pedalata assistita, pubblicato il bando per ottenere contributi per l'acquisto
Da lunedì 15 gennaio al via le richieste di accreditamento per i produttori e rivenditori. I cittadini potranno fare domanda di contibuti dal 15 febbraio
Il settore Ambiente, tutela ed energia del territorio del Comune di Vicenza ha pubblicato il bando per l'assegnazione di un contributo per l'acquisto di biciclette a pedalata assistita per uso urbano, escludendo quindi mezzi ad uso tecnico o sportivo (biciclette da passeggio, city bike, bici pieghevoli, bici per cicloturismo e simili; saranno escluse bici da corsa, biciclette sportive, ibride, da trekking, mountain bike, downhill, bmx e simili, oltre che le bici cargo per uso professionale di consegna merci e simili).

Il contributo - pari a 250 euro per un prodotto nuovo di fabbrica e di 150 euro per un prodotto ricondizionato - sarà erogato ai residenti del Comune di Vicenza che, a partire dal 15 febbraio ed entro il 29 dicembre 2018, acquisteranno il mezzo da un produttore/rivenditore con almeno un punto vendita con esposizione ubicato nella provincia di Vicenza, scegliendo tra quelli presenti nell'elenco online che sarà pubblicato dal 14 febbraio.

Il contributo non potrà superare il 50 per cento della spesa sostenuta. Ad ogni soggetto può essere concesso un solo contributo ad eccezione degli acquisti fatti per figli a carico. In tal caso sarà concesso un contributo per il beneficiario e per ogni eventuale figlio/a a carico per cui sarà acquistata la bicicletta con un limite massimo di 3 velocipedi per nucleo familiare. Il beneficiario si impegna a detenere il mezzo acquistato per almeno 2 anni a partire dalla data di liquidazione del contributo.

Da lunedì 15 gennaio ed entro il 30 settembre 2018 i produttori/rivenditori interessati, aventi almeno un punto vendita con esposizione delle biciclette a pedalata assistita ubicato nella provincia di Vicenza, potranno proporre le proprie marche e modelli di bici, con i relativi prezzi, eventuali sconti e caratteristiche tecniche inviando l'Allegato "B" - Modulo di accreditamento di produttori-rivenditori debitamente compilato tramite PEC all'indirizzo vicenza@cert.comune.vicenza.it con oggetto: “proposta prodotti per bando biciclette pedalata assistita”, all’attenzione del settore Ambiente, energia e tutela del territorio del Comune di Vicenza. Il settore, una volta accertata la conformità dei prodotti proposti (in particolare biciclette per uso urbano, non sportivo) pubblicherà le informazioni nell'elenco online. Sarà possibile aggiungere o togliere i prodotti proposti tramite comunicazione scritta via Pec; il settore, una volta accertata la conformità dei prodotti proposti (in particolare biciclette per uso urbano, non sportivo) pubblicherà le informazioni nell'elenco online entro 10 giorni dall'invio.

Potranno presentare domanda per ottenere il contributo per l'acquisto di una bicicletta a pedalata assistita i residenti del Comune di Vicenza (solo persone fisiche) che a partire dal 15 febbraio ed entro il 29 dicembre 2018 acquisteranno il mezzo da un produttore/rivenditore con almeno un punto vendita con esposizione ubicato nella provincia di Vicenza, scegliendo tra quelli pubblicati nell'elenco online che sarà pubblicato dal 15 febbraio.

Prima dell’acquisto della bicicletta a pedalata assistita è necessario compilare l'istanza di prenotazione per l’assegnazione del contributo: allegato “C” nella quale il cittadino indicherà se intende acquistare una bicicletta a pedalata assistita nuova o ricondizionata, allegando copia di un documento di identità.

La richiesta dovrà essere presentata non prima delle ore 9 del 15 febbraio ed entro il 30 settembre 2018, con oggetto: “prenotazione contributo biciclette pedalata assistita” via PEC all’indirizzo vicenza@cert.comune.vicenza.it o a mano presso l’ufficio Relazioni con il pubblico (URP) del Comune di Vicenza - corso Palladio 98, aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12. Ad ogni richiesta verrà assegnato un numero di prenotazione progressivo per protocollo. Ogni eventuale modifica o integrazione successiva, comporterà la riassegnazione del numero di prenotazione annullando la precedente.

A seguito dell’acquisto, a partire dalle ore 9 del 15 febbraio ed entro 90 giorni dalla richiesta di prenotazione, è necessario predisporre la seguente documentazione: richiesta di liquidazione per l’assegnazione del contributo compilata: allegato “D”; autocertificazione di conformità all’art. 50 del codice della strada compilata dal produttore/rivenditore allegato “E”; fattura/ricevuta fiscale di acquisto riguardante il mezzo oggetto della richiesta di contributo; copia di un documento di identità in corso di validità e del codice fiscale del soggetto che ha firmato la richiesta.

Tali documenti vanno presentati in una delle seguenti modalità: in formato cartaceo all’ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) del Comune di Vicenza, corso Palladio 98, aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12; tramite PEC all’indirizzo vicenza@cert.comune.vicenza.it indicando nell’oggetto “Richiesta contributo per acquisto bicicletta pedalata assistita”; tramite posta elettronica all’indirizzo ecologia@comune.vicenza.it indicando nell’oggetto “Richiesta contributo per acquisto bicicletta pedalata assistita”.

Ogni integrazione o modifica alla documentazione per la liquidazione del contributo dovrà essere presentata entro e non oltre le ore 24 del 29 dicembre 2018.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Vicenza
Giostre a Campo Marzo a Pasqua, avviso per manifestazione di interesse
A San Biagio il nuovo polo dell'Agenzia delle Entrate
Per la prima volta cerimonia pubblica collettiva per il conferimento della cittadinanza
Incontro di formazione sul turismo destinato agli operatori della polizia locale
Contributo acquisto biciclette a pedalata assistita
Contributo acquisto biciclette a pedalata assistita
Opera pia asili scuole materne, pubblicato l'avviso per la nomina di un componente del CdA
Vicenza Calcio, seggiolini dello stadio personalizzati e azionariato diffuso
In occasione della Giornata della memoria
Arrivano a 65 i defibrillatori pubblici installati in strutture scolastiche e sportive
“Il calabrone”, annullato lo spettacolo teatrale in programma a Bertesinella
Inaugurato il Giardino della Vittoria, ora aperto al pubblico
Prolungamento di via Aldo Moro, sindaco Variati: “Punto al finanziamento dell'opera"
Al via "GenerAzioni", servizi in rete per assistere a casa anziani e non autosufficienti
La grande arte del circo al Teatro Spazio Bixio, dal 12 gennaio all'11maggio cinque serate
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03