Pubblicità

Sabato 6 Giugno 2020    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Verona Sette News
2020-06-05 GIORNATA MONDIALE DELL'AMBIENTE. VERONA PREMIA CHI SI SPOSTA IN BICI O A PIEDI. SBOARINA: “UN ESEMPIO PER TUTTI. L’EMERGENZA È FINITA, TORNIAMO A USARE I MEZZI ALTERNATIVI ALL’AUTO” 2020-06-05 ARRIVA LA ROTONDA A MADONNA DI DOSSOBUONO, ENTRO FINE ESTATE IL VIA AI LAVORI 2020-06-05 SPOSAMI A VERONA. RIPRENDONO I MATRIMONI ALLA TOMBA DI GIULIETTA E A PALAZZO BARBIERI 2020-06-04 LAVORI AL DORMITORIO CAMPLOY. UNO SPAZIO SARA' PER L'HOUSING SOCIALE. ZANOTTO: “NUOVO, FUNZIONALE E CONFORTEVOLE” 2020-06-04 DORMITORI DEL COMUNE APERTI DI GIORNO FINO AL 30 GIUGNO 2020-06-04 DA PORTA VESCOVO PARTE UNA RACCOLTA FONDI PER SOSTENERE I RISTORANTI LOCALI E LA VALORIZZAZIONE DEL MONUMENTO 2020-06-04 Risposta di ATV alla nota del 3.06 delle Segreterie provinciali dei sindacati del trasporto pubblico 2020-06-03 LA 72ᵃ EDIZIONE DELL’ESTATE TEATRALE VERONESE CI SARA’. DA META' LUGLIO A TUTTO SETTEMBRE, UN CARTELLONE CON TUTTI I GENERI ARTISTICI 2020-06-03 NUOVE ASFALTATURE. MEZZO MILIONE DI INVESTIMENTI, ADESSO TOCCA ALLE GRANDI ARTERIE DELLA CITTÀ 2020-06-03 Da Donatello a Riccio. Scultura in terracotta del Rinascimento | prorogata sino al 27 settembre | Padova Museo Diocesano 2020-06-03 A Verona Ugo Zannoni: scultore, collezionista e mecenate | Galleria d'Arte Moderna 2020-06-02 FESTA DELLA REPUBBLICA. CERIMONIA IN VERSIONE RIDOTTA IN PIAZZA BRA 2020-06-02 CORONAVIRUS. A TRE MESI DAI PRIMI CONTAGI, IL SINDACO TORNA A BORGO ROMA. SBOARINA: “LA CITTA’ NON DIMENTICA LA FATICA DEI MEDICI. ORA RIPRENDIAMOCI LA NOSTRA VITA SOCIALE” 2020-06-02 GIOVEDI' RIAPRONO ALTRI CINQUE PARCHI GIOCO. PADOVANI: “MASSIMA ATTENZIONE VERSO LE FAMIGLIE” 2020-06-01 "I PONTI DELLA COMUNICAZIONE", GLI INGEGNERI SI APRONO ALLA CITTA'. IL 4 GIUGNO TORNA LA RASSEGNA "OPEN"
ADIGE TV: Home Verona Sette News Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info



















Mercoledì 8 Aprile 2020
Siedi all'ombra delle rose. Di Chiara Saccavini

Le rose non potevano mancare nel percorso letterario e filosofico di Chiara Saccavini, scrittrice, botanica, filosofa friulana, autore di una decina, ormai, tra trattati botanici e “strani” libri che hanno le piante, dalle viole ai garofanini, alla piantaggine.. come protagonisti.
Sono piante che la scrittrice, che si autodefinisce come “nata sotto un cavolo”, non solo pratica e conosce molto da vicino nella sua quotidiana attività di vivaista in quell’”Orto Fiorito” che è un imprescindibile punto di incontro per i pollici verdi di mezza Italia. Ma di cui la studiosa indaga vita e storia, il loro animarsi nelle tradizioni popolari, ricerca i significati più nascosti, la vita segreta. “perché, in ogni pianta, anche nella più minuta, c’è l’intero mondo e c’è ognuno di noi”.
Già dal titolo: “Siedi all’ombra delle rose”, questo suo più recente lavoro (pubblicato da Youcanprint, 12 euro) suona come un invito a entrare, in punta di piedi, in un immenso, segreto roseto e farsene lentamente, piacevolmente ammaliare, irretire, conquistare.
Protagonista del racconto è un giardino cinto da una verde ed altissima siepe che sembra trasformarlo in un labirinto; un giardino da cui promana un particolare, intenso profumo di rosa antica, che sarà il filo di Arianna capace di guidare i personaggi alla scoperta della natura e della loro stessa vita.
Come aveva fatto il filosofo Epicuro nella sua residenza –giardino di Melite coltivando piante officinali e fiorite, così i protagonisti, ognuno a modo suo, si occupano delle rose che lo colorano. E, come fece Epicuro, assieme alle piante nel giardino si coltiva la ricerca della felicità, perché non è mai troppo presto o troppo tardi per acquistare
la salute dell’anima.
L’autrice non è nuova a queste esperienze e ci guida cautamente, ma con determinazione sorridente, dentro un luogo ricco di porte verdeggianti e di spazi che aspettano di essere ridefiniti nel loro vissuto dagli “abitanti-viaggiatori” che incrociano le loro esistenze, apparentemente pragmatiche, in questo tempio lussureggiante.
Il giardino è un’eredità, amata e modellata dal vecchio proprietario, non capita però dall’impaziente giovane che ne sarà il fortunato possessore.
Come sempre, però, le fortune che arrivano senza aver colto la fatica della costruzione di esse, vengono sprecate e si cerca di sbarazzarsene al più presto.
Chi saprà cogliere l’occasione di modellare di nuovo questo spazio profumato e colorato, senza spezzarne l’anima? Oppure occorre “spezzare” l’anima di un posto per poterlo rivitalizzare di nuovo?
E’ meglio inoltrarsi in questo labirinto di porte verdi e profumi rosati, così forti da sembrare muri di difesa di una città fortificata interiore, oppure pragmaticamente spianare e pulire gli istinti verdeggianti e far luce negli spazi del labirinto?
In questo, che appare come un romanzo ellenistico dal lieto fine, si celano invece, le domande “forti” della vita, in cui qualche volta vale davvero la pena di “soggiornare” in compagnia di una lettura bella e lieve come il racconto di Chiara Saccavini.
Da sempre affascinata dal Regno vegetale e dalle sue relazioni con la storia e la psicologia umana, Chiara collabora con riviste e trasmissioni radio ed è autrice di diversi scritti incentrati sul rapporto millenario di reciproco scambio e conoscenza tra gli uomini e la Natura.
Laureata in Lettere e filosofia, si dedica da anni a ricercare e coltivare
piante esotiche come le Begonie, che la affascinano per la bellezza e
particolarità dei loro fogliami.
Tra i suoi scritti che hanno conquistato molti lettori con la sua prosa
leggera e fluente ed i suoi riferimenti letterari e filosofici, ricordiamo:
Garofani, Storie di Viole, Natura d’alberi, Breve guida pratica per erboristi fantasiosi, Incontri con piante straordinarie, Fiore di piantaggine.





Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Verona
SPOSAMI A VERONA. RIPRENDONO I MATRIMONI ALLA TOMBA DI GIULIETTA E A PALAZZO BARBIERI
ARRIVA LA ROTONDA A MADONNA DI DOSSOBUONO, ENTRO FINE ESTATE IL VIA AI LAVORI
GIORNATA MONDIALE DELL'AMBIENTE. VERONA PREMIA CHI SI SPOSTA IN BICI O A PIEDI. SBOARINA: “UN ESEMPIO PER TUTTI. L’EMERGENZA È FINITA, TORNIAMO A USARE I MEZZI ALTERNATIVI ALL’AUTO”
Risposta di ATV alla nota del 3.06 delle Segreterie provinciali dei sindacati del trasporto pubblico
DA PORTA VESCOVO PARTE UNA RACCOLTA FONDI PER SOSTENERE I RISTORANTI LOCALI E LA VALORIZZAZIONE DEL MONUMENTO
DORMITORI DEL COMUNE APERTI DI GIORNO FINO AL 30 GIUGNO
LAVORI AL DORMITORIO CAMPLOY. UNO SPAZIO SARA' PER L'HOUSING SOCIALE. ZANOTTO: “NUOVO, FUNZIONALE E CONFORTEVOLE”
A Verona Ugo Zannoni: scultore, collezionista e mecenate | Galleria d'Arte Moderna
Da Donatello a Riccio. Scultura in terracotta del Rinascimento | prorogata sino al 27 settembre | Padova Museo Diocesano
NUOVE ASFALTATURE. MEZZO MILIONE DI INVESTIMENTI, ADESSO TOCCA ALLE GRANDI ARTERIE DELLA CITTÀ
LA 72ᵃ EDIZIONE DELL’ESTATE TEATRALE VERONESE CI SARA’. DA META' LUGLIO A TUTTO SETTEMBRE, UN CARTELLONE CON TUTTI I GENERI ARTISTICI
GIOVEDI' RIAPRONO ALTRI CINQUE PARCHI GIOCO. PADOVANI: “MASSIMA ATTENZIONE VERSO LE FAMIGLIE”
CORONAVIRUS. A TRE MESI DAI PRIMI CONTAGI, IL SINDACO TORNA A BORGO ROMA. SBOARINA: “LA CITTA’ NON DIMENTICA LA FATICA DEI MEDICI. ORA RIPRENDIAMOCI LA NOSTRA VITA SOCIALE”
FESTA DELLA REPUBBLICA. CERIMONIA IN VERSIONE RIDOTTA IN PIAZZA BRA
LA NUOVA SCUOLA ALESSANDRI DI PARONA E’ ARRIVATA AL TETTO. CANTIERE A PIENO REGIME PER TERMINARE I LAVORI NEL PROSSIMO AUTUNNO
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03