Pubblicità

Lunedì 22 Ottobre 2018    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Obiettivo Territorio
2018-10-03 Sarà Riccardo Fantelli il nuovo amministratore unico di Fvg Strade 2018-09-26 Presentata a Roma la 50ima edizione della Barcolana 2018-09-25 Utile di oltre 4 milioni 700 mila euro nel bilancio di Autovie Venete 2018-09-20 LA PROVINCIA METTE I FONDI PER SISTEMAZIONE STRADE 2018-09-20 PARCO NATURA VIVA 2018-09-20 CORDATA VICENTINA PER LA MELEGATTI 2018-09-19 NUBIFRAGIO, LA CONTA DEI DANNI. SERVIZIO GRATUITO DI COMUNE, PROTEZIONE CIVILE E GEOMETRI PER LA COMPILAZIONE DEI MODULI. SBOARINA: “AVEVAMO DETTO CHE NON AVREMMO LASCIATO SOLI I DANNEGGIATI” 2018-09-19 CONSORZIO ZAI : DATI TRAFFICO MERCI & TRENI DEL 2017 AL QUADRANTE EUROPA 2018-09-18 Una ciclostaffetta per Giulio Regeni 2018-09-15 Illustrate le conclusioni del progetto sul turismo sociale e accessibile nelle spiagge venete finanziato dalla Regione Veneto con capofila l'Uls 4 2018-09-06 Fedriga e Pizzimenti al varo del nuovo ponte sul nodo di Palmanova 2018-09-06 VERONA SETTE 2018-09-06 VERONA SETTE 2018-09-04 Al via il varo del nuovo ponte sul nodo di Palmanova della A4 2018-09-04 Rientrato a Trieste uno dei due feriti nel crollo del Ponte Morandi a Genova
ADIGE TV: Home Obiettivo Territorio Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info



















Sabato 15 Settembre 2018
Illustrate le conclusioni del progetto sul turismo sociale e accessibile nelle spiagge venete finanziato dalla Regione Veneto con capofila l'Uls 4

“Mai prima d’ora il turismo sul litorale veneto è stato tanto inclusivo, siamo stati i primi ed ora ci auguriamo che il nostro modello sia esportato anche in altre realtà turistiche venete, e anche in altre regioni”.

A dirlo è stato l’assessore regionale al Turismo, Federico Caner, nella conferenza finale del progetto “Turismo sociale ed inclusivo nelle spiagge venete” svoltasi nella sede della Compagnia della Vela all’isola di San Giorgio.

Tale progetto è stato finanziato dalla Regione Veneto attraverso gli assessorati Turismo e Servizi Sociali, con il coinvolgimento delle aziende sanitarie Ulss4 (coordinatore), Ulss3 e Ulss5, le località Bibione, Caorle, Eraclea, Jesolo, Cavallino Treporti, Lido di Venezia, Sottomarina, Rosolina, Porto Tolle e Isola Verde, associazioni di volontariato e categorie economiche turistiche.

Dalla sinergia tra pubblico e privato sono nati tanti servizi inclusivi. Infatti nelle 10 località balneari venete questa estate i disabili hanno potuto usufruire di attività ludiche gratuite, come uscite in canoa, catamarano, pedalò, barca a vela, ed ancora immersioni, uscite in bicicletta sensoriali, beach tennis, tiro con l’arco, parchi giochi attrezzati e molto altro.

“Il tema dell’accessibilità nelle località turistiche intreccia aspetti socio sanitari e di sviluppo del settore turistico - ha dichiarato il direttore generale dell’Ulss4, Carlo Bramezza -. All’interno di quest’ambito molto è stato da parte dei comuni, dei gestori dell’arenile e degli operatori turistici, ma ora è necessario un ulteriore potenziamento e diffusione sul territorio, considerato che siamo di fronte ad una necessità passata oggi da “obiettivo” a “requisito essenziale” per garantire buoni soggiorni ai turisti con disabilità”.

Poi il direttore dell’Ulss4 che ha coordinato il progetto ha lanciato una nuova sfida: “Il progetto potrebbe continuare nel 2019 con l’inclusione lavorativa. In questa Ulss lo abbiamo sperimentato nel nuovo bar dell’ospedale di Jesolo, ma provate a pensare quanti disabili potrebbero essere utili nel mondo del turismo attraverso inserimenti lavorativi”.

Un sondaggio effettuato dall’Ulss4 nelle località balneari di progetto conferma quanto siano richiesti i servizi inclusivi: 1 turista su 5 ha indicato che i servizi volti a favorire l’accessibilità sono il motivo principale di scelta della località balneare; 7 turisti su 10 hanno indicato che l’accessibilità rappresenta un rilevante fattore di attrazione delle spiagge.

"Oggi rinnoviamo il nostro costante impegno a rendere la vela uno sport inclusivo – ha spiegato il presidente della Compagnia della Vela Pier Vettor Grimani - . Nel 2011 abbiamo inaugurato il Centro Sportivo di San Giorgio, una struttura concepita con l'obbiettivo di abbattere le barriere che limitano l'accessibilità a questo sport, ora stiamo lavorando affinché la nostra sede di Punta Sabbioni (ex SoCiVe) possa diventare la porta d'accesso alla città per le attività sportive per diversamente abili e non che si svolgono a Venezia."

Alla conferenza finale del progetto “Turismo sociale ed inclusivo nelle spiagge venete” hanno partecipato gli assessori regionali Federico Caner e Manuela Lanzarin che hanno espresso tutta la volontà di continuare il progetto anche per l’estate 2019, il direttore generale dell’Ulss4 Carlo Bramezza, il direttore della funzione ospedaliera dell’Ulss3 Michele Tessarin, il direttore dei servizi sociali della Ulss5 Urbano Brazzale, il presidente dell’associazione Uguali nel Vento Massimo Venturini, i disabili protagonisti di una regata partita da Caorle e da Jesolo con approdo all’Isola di San Giorgio dove hanno trascorso la notte.
Al termine degli interventi, gli assessori Caner e Lanzarin hanno donato una bussola ai due equipaggi delle barche a vela e infine, insieme agli altri ospiti, si sono recati sul molo dell’isola di San Giorgio per salutare il rientro delle due imbarcazioni nei porti di Caorle e di Jesolo.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Obiettivo Territorio
Sarà Riccardo Fantelli il nuovo amministratore unico di Fvg Strade
Presentata a Roma la 50ima edizione della Barcolana
Utile di oltre 4 milioni 700 mila euro nel bilancio di Autovie Venete
Una ciclostaffetta per Giulio Regeni
Fedriga e Pizzimenti al varo del nuovo ponte sul nodo di Palmanova
Rientrato a Trieste uno dei due feriti nel crollo del Ponte Morandi a Genova
Al via il varo del nuovo ponte sul nodo di Palmanova della A4
Fissato per la prossima settimana il varo del nuovo ponte sul nodo di Palmanova della A4
Probabile un surriscaldamento del quadro elettrico la causa che ha provocato l'incendio degli uffici di Autovie Venete a Ronchis
Incendio all'ex casello autostradele di Ronchis: Autovie Venete rassicura
L'assessore Barbara Zilli conferma la volontà della Regione di ristrutturare Villa Otellio ad Ariis di Rivignano
L'ex senatore Pd e attuale Vice Presidente del Consiglio regionale nominato ambasciatore per il Fvg all'Istituto per la Cultura Cinese
Vertice in Fvg tra Regione e gestori delle reti viarie: nessuna emergenza per la sicurezza delle strade
Controlli accurati e massima vigilanza per i ponti e i viadotti sulla rete di Autovie Venete
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03