Pubblicit

Gioved 30 Giugno 2022    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Trieste Sette
2022-06-28 Confagricoltura: auguri al sindaco Tommasi. “Nel Comune di Verona, per vitigni e frutticoltura, servono Consulta e un referente, per un confronto costante”. 2022-06-28 A Verona, grande un “Leone di San Marco” domina e custodisce l’Adige… 2022-06-28 Il presidente della Camera di Commercio, Giuseppe Riello, al nuovo sindaco di Verona, Damiano Tommasi. 2022-06-28 “SENZA I MODERATI E FORZA ITALIA IL CENTRO DESTRA NON VINCE. VERONA CASO DI SCUOLA” 2022-06-28 Imprese: rischiamo un boom di fallimenti, non per debiti, ma per crediti inesigibili. Commercio ed edilizia i settori più “fragili”. Latina, Ragusa, Trapani e Siracusa sono le province già in difficoltà. 2022-06-28 ”L’Alto Adige fornirà acqua supplementare al Veneto. Collaborazione, per affrontare la pesante emergenza idrica. 2022-06-28 PRIMO APPUNTAMENTO CON MURA DA RIDERE. IL 30 GIUGNO A SAN ZENO L’ESIBIZIONE DI STEFANO RAPONE 2022-06-26 BALLOTTAGGIO 26 GIUGNO. APERTURA STRAORDINARIA ANAGRAFE ADIGETTO. ATTIVO IL NUMERO VERDE 800300170 2022-06-25 2022-06-25 Con Nabucco torna il colossal in Arena 2022-06-25 MURA FESTIVAL 2022. ARRIVANO ‘STORYTELLERS’, IL FOLK FESTIVAL E LE RISATE DI ‘MURA DA RIDERE’ 2022-06-25 AL GRANDE INTERPRETE MASSIMO DE FRANCOVICH IL 64° PREMIO ‘RENATO SIMONI’. CERIMONIA IL 2 LUGLIO AL TEATRO ROMANO CON BRANCIAROLI 2022-06-25 Associazione dei Consiglieri Emeriti del Comune di Verona: incontro, dedicato a Giuseppe Torelli (1658-1709), violinista e compositore dell’era barocca. 2022-06-24 2022-06-24 SUL PALCO DELL’ARENA LA SECONDA VOLTA DI CARMEN
ADIGE TV: Home Trieste Sette Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info Trieste



















Marted 7 Settembre 2021
AL VERDI DI TRIESTE MOZARTIADE (OVVERO BASTIANO E BASTIANA)

DI MAURO BONATO

Nuova partenza, dopo la pausa estiva al Teatro Verdi di Trieste con “Mozartiade” (ovvero Bastiano e Bastiana), con le musiche di Wolfgang Amadeus Mozart.
Lo spettacolo sarà in scena dal 10 al 16 settembre.
La nuova edizione dell’opera con l’orchestrazione a cura di Marco Taralli e Paola Magnanini, vede il Maestro concertatore e Direttore Roberto Gianola, con le scene di Paolo Vitale.
Maestro del Coro è Paolo Longo e la regia e di Andrea Bionetti.
Rispettivamente sul palco ci saranno Rinako Hara (Bastiana), Andrea Schifaudo (Bastiano), Nina Dominko (la Regina Nina) e Andrea Binetti (Cola).
Sarà una nuova edizione dell’opera Bastiano e Bastiana di Wolfgang Amadeus Mozart con il titolo di Mozartiade, il cui originale in lingua tedesca, Bastien und Bastienne, porta il numero d’opera K 50 e il libretto originale è firmato da Friedrich Wilhelm Weiskern, Johann Müller e Andreas Schachtner.
Sarà un Singspiel, letteralmente "recita cantata”, un genere operistico in voga tra il XVIII e il XIX secolo, sorto e sviluppato in area tedesco-austriaca, caratterizzato dall'alternanza di parti recitate e parti cantate.
La prima esecuzione avvenne a Vienna nel 1768 nel giardino della villa del celebre medico e ipnotizzatore Franz Anton Mesmer, amico della famiglia Mozart, che decise di commissionare al giovanissimo enfant prodige della musica la stesura di un’opera.
Roberto Gianola, Maestro Concertatore e Direttore è considerato uno dei più giovani e interessanti Direttori della nuova generazione. Attualmente è Direttore Stabile presso il Teatro dell'Opera di Istanbul, dove ha debuttato nel febbraio 2015.
Ha già diretto oltre 50 orchestre in tutto il mondo. Tra i tanti impegni degli ultimi anni figura Lucrezia Borgia al Teatro Verdi di Trieste, Falstaff al Teatro di Las Palmas e Tabarro al Teatro dell'Opera di Istanbul.
Questa la trama. La giovane Bastiana, che teme di essere stata tradita dal fidanzato Bastiano, si rivolge al Mago Cola che le rivela come il giovane pur amandola ancora, sia affascinato dai doni di una ricca castellana.
La novità è il ruolo attivo della castellana che al Verdi diventa la Regina del castello e un personaggio ambiguo, quasi maligno, provocante ed ammaliatore.
Bastiana, per attrarre di nuovo a sé Bastiano, dovrà cambiare atteggiamento e apparire sempre allegra e leggera.
Bastiano a sua volta chiederà aiuto al Mago Cola, temendo che la ragazza lo possa tradire, arriverà addirittura a minacciare di uccidersi.
Il finale prevede che tutto si risolva per il meglio grazie alla magia del mago e soprattutto al potere dell’amore.





Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Trieste
RIGOLETTO: NUOVA PRODUZIONE AL TEATRO VERDI DI TRIESTE
IL CONCERTO DI PRIMAVERA AL TEATRO VERDI DI TRIESTE
DON PASQUALE, L’OPERA BUFFA SUL PALCOSCENICO DI TRIESTE
AL TEATRO VERDI DI TRIESTE UN NUOVO ALLESTIMENTO PER TOSCA
MADAMA BUTTERFLY IN SCENA AL TEATRO VERDI DI TRIESTE
LA VEDOVA ALLEGRA TORNA AL TEATRO VERDI DI TRIESTE
La magia del Lago dei Cigni al teatro Verdi di Trieste
LO “STABAT MATER” AL VERDI DI TRIESTE PER UN RIPARTENZA DA RICORDARE
Al Teatro Verdi di Trieste va in scena “La Traviata”
Università di Trieste: isolato e sequenziato il coronavirus SARS-CoV-2
Coronavirus: chiusa la campagna “Io amo il Friuli Venezia Giulia. Io resto a casa!
Comune: in streaming le sedute delle commissioni per il Bilancio
BORIS GODUNOV L'AFFASCINANTE OPERA AL VERDI DI TRIESTE
Trieste Film Festival in Tour 2020
LUCREZIA BORGIA SUL PALCOSCENICO DEL TEATRO GIUSEPPE VERDI DI TRIESTE
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Guarda tutti

Pubblicit
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up