Pubblicità

Mercoledì 16 Ottobre 2019    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Pordenone Sette News
2019-10-15 IL PREMIO LETTERARIO SCRIVERE PER AMORE DIVENTA FESTIVAL. IL COMUNE DI VERONA TRA I PROMOTORI DELLA 24ᵃ EDIZIONE 2019-10-15 "Veleni e magiche pozioni" si svela a Venezia 2019-10-14 Vivo leggero a rifiuto zero 2019-10-14 Manifestazione d'interesse ricerca di "delivery partner" o "stakeholder" per costituzione di partenariato di progetto ai fini della partecipazione alla 5^ edizione del bando a valere sull'iniziativa UE "Urban innovative actions (uia)" 2019-10-14 Scrivere per Amore 2019 2019-10-12 CONTROLLI DELLA VELOCITÀ E PRESENZA UFFICIO MOBILE DI PROSSIMITÀ 2019-10-12 TANGENZIALE NORD. DALLA MEZZANOTTE DI DOMANI IN FUNZIONE IL NUOVO AUTOVELOX 2019-10-12 TANGENZIALE NORD. DALLA MEZZANOTTE DI DOMANI IN FUNZIONE IL NUOVO AUTOVELOX 2019-10-12 A Padova, emozioni nella grande Scultura del Novecento. 2019-10-12 16 ottobre | Roberto Ascione per Segnavie 2019-10-11 FUORI PROGRAMMA PER GLI AZZURRI DEL SETTEBELLO. IL SINDACO IMPROVVISA UNA VISITA IN ARENA 2019-10-11 "To be played" 2019-10-11 “L’Arte della Memoria. Il Cimitero Monumentale di Verona museo a cielo aperto” 2019-10-10 A Palazzo Roncale "Radiant. Venti d'Oriente nel manga europeo". 2019-10-10 Rally Due Valli 2019
ADIGE TV: Home Pordenone Sette News Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info



















Lunedì 20 Novembre 2017
Mostra «Walter Bortolossi. I Quattro Continenti e i loro Presupposti»

La mostra antologica “I quattro continenti e i loro presupposti” a cura di Maria Campitelli, è promossa dall' Assessorato alla Cultura del Comune di Pordenone, in coollaborazione con l'Associazione Culturale Play Art e presenta per la prima volta a Pordenone una selezione dei lavori dell’artista udinese Walter Bortolossi, dagli inizi della sua attività alla produzione più recente.

In esposizione ci saranno più di trenta tra le opere più significative delle varie fasi dell’artista, alcune viste raramente, altre mai esposte in regione e altre ancora del tutto inedite.

Il titolo della mostra si deve ai quattro grandi quadri di recente realizzazione nei quali l’artista riprende e rielabora il tema barocco dei Quattro Continenti: un ciclo di opere particolarmente impegnativo che si presenta come uno sviluppo coerente del percorso artistico di Water Bortolossi.

Formatosi all'Accademia di Belle Arti di Venezia, Bortolossi fin dagli esordi, nei primi anni '90, si contrappone decisamente alle tendenze dominanti nel panorama artistico del periodo, scegliendo una pittura figurativa che superasse gli stilemi neo espressionisti in voga negli anni Ottanta e sviluppando così un proprio percorso originale e scevro da compromessi, caratterizzandosi per una vocazione quasi enciclopedica.

I dipinti realizzati durante gli anni Novanta - esposti in numerose mostre in tutta Italia - sono inconfondibilmente contrassegnati dalle forme sagomate, dalle superfici spesso aggettanti, che sconfinano talvolta in installazioni tridimensionali, dai titoli campeggianti in grande formato all’interno del quadro e dai personaggi - jolly spesso monocromi, raffigurati con abiti futuristici e teste a punta.

L’apparente adesione a un’estetica New Pop si combina a una ricchezza di riferimenti tutt’altro che semplici e tutt’altro che immediati. I temi si focalizzano sulle questioni essenziali dei nostri tempi, spaziando dalla scienza alla filosofia alle problematiche sociali, restituendo la complessità del reale nel suo divenire spesso contraddittorio e irrisolto, rivolgendo il suo interesse agli eventi e alle trasformazioni legate allo sviluppo della globalizzazione.

A partire dal 2000 l'artista comincia a esporre più frequentemente anche all’estero, in particolare Stati Uniti, Inghilterra e Germania.

Il ciclo dedicato ai Quattro Continenti che racconta la storia recente dei quattro angoli del mondo è la tappa momentanea di un percorso dove la possibilità, lo smontaggio e l’alterazione differente di eventi e cose sono fecondamente intrecciati con il desiderio di restituire una visione d’insieme.

In occasione della mostra sarà presentato il catalogo con una selezione di opere dagli anni 90 ad oggi insieme a un testo di Maria Campitelli e un contributo dello scrittore udinese Luca Quarin.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Pordenone
PagoPA, un nuovo sistema per pagare on line
Via Piave, San Valentino e Torre, approvato il grande piano di riqualificazione
Statua di bronzo del “Pordenone”
Saldi invernali 2018
Festa del Beato Odorico
Sociale, assegnati aiuti per 74 mila euro
Natale a Pordenone
LA REGIONE AFFIANCHI PORDENONE NEL RICORSO AL TAR
Bando "Casette di Pordenone - Natale 2017"
Porte aperte agli animali
PROSECCO E FITOFARMACI. MANZATO
Sotto il segno dell'arte. Una nuova linea di viaggi
ESZTER TURNER PLAYMATE / CALENDARIO 2012 - 2° SEMESTRE PLAYBOY ENERGY DRINK ITALIA .
ESZTER TURNER PLAYMATE / FACEBOOK / CALENDARIO PLAYBOY ENERGY DRINK ITALIA
SABATO 24 MARZO NEL POLO FIERISTICO DI UDINE LA SECONDA EDIZIONE DI “CONFIERA”, GIOVANI IDEE IMPRENDITORIALI A CONFRONTO
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03