Pubblicità

Martedì 9 Marzo 2021    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Verona Sette News
2021-03-08 Il Museo Nicolis nel prestigioso shooting Maserati FuoriSerie 2021-03-08 PER GLI STUDENTI CHE UTILIZZANO I MEZZI ATV, DONATE 10 MILA MASCHERINE DA PARTE DELL’AZIENDA AIRONE 2021-03-08 FESTA 8 MARZO. DA OGGI LE 5 ROTONDE DI CORSO MILANO SONO INTITOLATE A DONNE. SINDACO: "STRAORDINARIE NELLA NORMALITA'. DIAMO UNA SVOLTA ALLA TOPONOMASTICA CITTADINA" 2021-03-08 PROROGATE ORDINANZE FINO AL 15 MARZO: DIVIETO DI STAZIONAMENTO NELLE PIAZZE E SOSTA H24 IN PIAZZETTA PESCHERIA 2021-03-08 POSIZIONATO PER L’8 MARZO SULLA SCALINATA DI PALAZZO BARBIERI IL CUORE ROSSO DI VERONA 2021-03-06 VERONA, PER LA PRIMA VOLTA, TAPPA FINALE DELLA MILLE MIGLIA. IL 19 GIUGNO PIAZZA BRA SARA' UN MUSEO A CIELO APERTO DELLE VETTURE D'EPOCA 2021-03-06 DIVIETO DI FUMO IN ALCUNE AREE PUBBLICHE. SINDACO: 'CONTAGI IN AUMENTO, E' UNA MISURA PREVENTIVA' 2021-03-06 DANTE 2021. DALL’8 MARZO A CASTELVECCHIO L’INFERNO DI MAZUR. IN MOSTRA LE STRAORDINARIE INCISIONI DONATE DALL’ARTISTA ALLA CITTÀ 2021-03-06 L'ATER E' PRONTA CON GLI ALLOGGI PROMESSI AL COMUNE SAN GIOVANNI LUPATOTO ED ALTRI 10 COMUNI 2021-03-04 RECUPERO EX ARSENALE. NELLA PALAZZINA DI COMANDO IL MUSEO DEPOSITO, LE BIBLIOTECHE SPECIALISTICHE E MOLTI NUOVI SERVIZI 2021-03-03 A SAN MICHELE NUOVA AREA CAMPER E PARCHEGGIO PUBBLICO PER LE AUTO DEI RESIDENTI 2021-03-03 A SAN MICHELE NUOVA AREA CAMPER E PARCHEGGIO PUBBLICO PER LE AUTO DEI RESIDENTI 2021-03-03 Amia dona 2 casette di legno alla terza Circoscrizione. Tacchella: “Attenzione alle periferie”. 2021-03-03 Dante e Verona | l'Inferno di Michael Mazur al Museo di Castelvecchio 2021-03-02 ALLE COLOMBARE IL PRIMO PARCO DEI GIOCHI ANTICHI, VIA LIBERA DAL MIBACT PER IL FINANZIAMENTO DI 600 MILA EURO
ADIGE TV: Home Verona Sette News Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info



















Venerdì 22 Gennaio 2021
SPETTACOLI, IL COMUNE HA TENUTO VIVO IL SETTORE. NELL’ANNO DEL COVID MESSE A SEGNO 32 PRODUZIONI ORIGINALI E 60 MILA SPETTATORI, IN SALA E ONLINE

Ben 32 produzioni originali e 60 mila spettatori, tra le presenze dal vivo e le interazioni online. Ma anche l’avvio di un’unica grande cabina di regia con le più importanti realtà teatrali regionali. Nell’anno del Covid, di lockdown e chiusure, a Verona le parole d’ordine sono state non fermarsi e innovare, per un cambio di registro soprattutto nel settore spettacoli, uno dei più penalizzati dalla pandemia. Il 2020, primo anno della direzione artistica di Carlo Mangolini, ha acceso la sperimentazione a 360 gradi, anche con i grandi classici e Shakespeare, portati in scena con modalità completamente nuove, dal monologo al dj set. E un target, di artisti e spettatori, sempre più giovane.

I NUMERI. Un punto di non ritorno per il Comune di Verona che, con 9 produzioni teatrali durante l’estate, 2 videoproduzioni originali e 21 podcast inediti, si è confermato la prima realtà di produzione di spettacoli in città, dal vivo e ora anche sul web. Sono stati 20.750 gli spettatori in sala per le programmazioni del Grande Teatro e dell’Altro Teatro in modalità dal vivo prima del lockdown, 28 mila i contatti registrati con le produzioni sul web e 10 mila i biglietti staccati durante l’estate. Un’unica supervisione, quella del Comune, per grandi rassegne: Estate Teatrale Veronese al Teatro Romano, Grande Teatro al Nuovo, L’Altro Teatro al Camploy e Passione Teatro con tutte le compagnie amatoriali scaligere. E per la prima volta, attorno ad un unico tavolo, l’assessorato alla Cultura ha riunito le più importanti realtà del Veneto: Teatro Stabile, Circuito Arteven e Fondazione Atlantide. Oltre ad aver messo in rete le compagnie teatrali e aver allacciato nuove relazioni internazionali per il triennio 2022-2024, con Royal Shakespeare Company, Shakespeare’s Globe, ma anche Schaubühne di Berlino, con l’Agenzia Spagnola Artrepublic e con il Turkish State Theaters.


NON FERMARE IL COMPARTO. Obiettivo raggiunto: far lavorare gli addetti di teatro, spettacolo e cultura anche a sipari abbassati. E i dati lo confermano. Da giugno a ottobre 2020, Verona ha registrato solo con l’Estate Teatrale il 3 per cento di tutto il pubblico italiano. Il festival al Teatro Romano, infatti, è stato uno dei primi a partire. In tempi record, con un cartellone di prosa, musica e danza e artisti del panorama italiano, a poche settimane dalla decisione del Governo di far ricominciare gli spettacoli dal vivo. E ad ottobre il Camploy aveva già rialzato il sipario e registrato il tutto esaurito per MacBettu, l’unico spettacolo andato in scena prima della nuova chiusura. Parallelamente è stato acceso lo streaming, in primavera con le pillole del direttore e i consigli teatrali, in inverno con podcast e video su Dante e il Concerto di Natale. Questi ultimi in meno di un mese sono già arrivati a 28 mila spettatori. Così come sono stati potenziati tutte le piattaforme social, youtube, facebook, instagram e twitter, con interviste agli artisti, trailer degli spettacoli, foto, articoli e recensioni.


Questa mattina, l’assessore alla Cultura Francesca Briani e il direttore artistico degli spettacoli del Comune di Verona Carlo Mangolini hanno ripercorso il lavoro fatto durante l’ultimo anno e gli importanti cambiamenti messi in atto.


“Abbiamo continuato a produrre spettacoli e a far lavorare il settore con le nuove regole, in un anno che all’improvviso ha cambiato tutto bloccando i cartelloni – ha spiegato Briani -. Non abbiamo accettato di fermarci e abbiamo voluto cogliere l’opportunità di sperimentare e innovare uno dei settori in cui Verona è protagonista assoluta e il Comune primo produttore di spettacoli. L’abbiamo fatto in condizioni del tutto eccezionali, con nuove regole, parametri e sfruttando la tecnologia. Adattandoci agli scenari in continuo mutamento, con nuove idee e progetti. Abbiamo posto le basi per nuove collaborazioni che andremo a sviluppare non appena sarà possibile. Uno sforzo fatto anche per sostenere tutti i lavoratori di questo comparto, fortemente penalizzato. Ringrazio il direttore Mangolini per il grande impegno e la volontà di fare continuamente squadra, affinchè il Comune continui ad essere propulsore culturale”.

“Elasticità, capacità di adeguarsi ad uno scenario in continuo mutamento e grande sperimentazione, questo ha contraddistinto l’anno appena trascorso – ha aggiunto Mangolini -. Nonostante uno scenario del tutto nuovo e con forti limitazioni, ci siamo fatti trovare pronti, trasformando i limiti in opportunità. La modalità Covid in cui ci siamo trovati a lavorare ci ha permesso di operare, sia in termini di approccio progettuale, sia nella sperimentazione dei contenuti, sia per i tempi di lavoro, prima dilatati e poi improvvisamente accelerati, in modo del tutto inedito, consolidando rapporti e partnership e lavorando anche sui possibili sviluppi futuri delle nostre più importanti rassegne. Non ci siamo mai fermati, anzi, quando è stato possibile abbiamo alzato il sipario in tempi record. Ora vogliamo dare il via ad una logica di sistema, con le realtà regionali, per essere pronti a rilanciare il settore spettacoli non appena si potrà ripartire”.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Verona
POSIZIONATO PER L’8 MARZO SULLA SCALINATA DI PALAZZO BARBIERI IL CUORE ROSSO DI VERONA
PROROGATE ORDINANZE FINO AL 15 MARZO: DIVIETO DI STAZIONAMENTO NELLE PIAZZE E SOSTA H24 IN PIAZZETTA PESCHERIA
FESTA 8 MARZO. DA OGGI LE 5 ROTONDE DI CORSO MILANO SONO INTITOLATE A DONNE. SINDACO: "STRAORDINARIE NELLA NORMALITA'. DIAMO UNA SVOLTA ALLA TOPONOMASTICA CITTADINA"
PER GLI STUDENTI CHE UTILIZZANO I MEZZI ATV, DONATE 10 MILA MASCHERINE DA PARTE DELL’AZIENDA AIRONE
Il Museo Nicolis nel prestigioso shooting Maserati FuoriSerie
L'ATER E' PRONTA CON GLI ALLOGGI PROMESSI AL COMUNE SAN GIOVANNI LUPATOTO ED ALTRI 10 COMUNI
DANTE 2021. DALL’8 MARZO A CASTELVECCHIO L’INFERNO DI MAZUR. IN MOSTRA LE STRAORDINARIE INCISIONI DONATE DALL’ARTISTA ALLA CITTÀ
DIVIETO DI FUMO IN ALCUNE AREE PUBBLICHE. SINDACO: 'CONTAGI IN AUMENTO, E' UNA MISURA PREVENTIVA'
VERONA, PER LA PRIMA VOLTA, TAPPA FINALE DELLA MILLE MIGLIA. IL 19 GIUGNO PIAZZA BRA SARA' UN MUSEO A CIELO APERTO DELLE VETTURE D'EPOCA
RECUPERO EX ARSENALE. NELLA PALAZZINA DI COMANDO IL MUSEO DEPOSITO, LE BIBLIOTECHE SPECIALISTICHE E MOLTI NUOVI SERVIZI
Dante e Verona | l'Inferno di Michael Mazur al Museo di Castelvecchio
Amia dona 2 casette di legno alla terza Circoscrizione. Tacchella: “Attenzione alle periferie”.
A SAN MICHELE NUOVA AREA CAMPER E PARCHEGGIO PUBBLICO PER LE AUTO DEI RESIDENTI
A SAN MICHELE NUOVA AREA CAMPER E PARCHEGGIO PUBBLICO PER LE AUTO DEI RESIDENTI
ALLE COLOMBARE IL PRIMO PARCO DEI GIOCHI ANTICHI, VIA LIBERA DAL MIBACT PER IL FINANZIAMENTO DI 600 MILA EURO
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03