Pubblicit

Gioved 13 Giugno 2024    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Verona Sette News
2024-06-13 I 100 ANNI DI NELDA BARBIERI E L’INCONTRO CON IL SINDACO TOMMASI 2024-06-13 ARTE IN GIOCO NEI MUSEI CIVICI. IL GIOCOLIERE DI DONGHI APRE IN ANTEPRIMA A CASTELVECCHIO IL PRIMO FORMAT ESPOSITIVO COLLEGATO AL TOCATÌ 2024-06-13 MORTO IMPROVVISAMENTE PICO, LA PRIMA UNITÀ CINOFILA DELLA POLIZIA LOCALE DI VERONA 2024-06-13 A VERONETTA LA CENA PER SALUTARE L’ARRIVO DELL’ESTATE 2024-06-13 OSSERVATORIO SAIE – VENETO 2024-06-13 «NECESSARIO PROMUOVERE UN PIANO INDUSTRIALE A LIVELLO EUROPEO» L’appello di Cioetto (Confimi Apindustria Verona) ai neoparlamentari veronesi 2024-06-13 «Necessario promuovere un piano industriale a livello europeo». Appello di Claudio Cioetto, presidente di Confimi Apindustria Verona, ai neoparlamentari veronesi 2024-06-12 ETV IN TOWN 2024. SPETTACOLI DI TEATRO E DANZA IN TUTTA LA CITTA’ 2024-06-12 VERONA PRIDE 2024 2024-06-12 AL VIA IL 1^ PROGETTO CHE VEDE INSIEME SCUOLA E TERZO SETTORE 2024-06-12 DIFFICOLTA’ DI APPRENDIMENTO NELLE SCUOLE PRIMARIE. PRESENTATO IN COMMISSIONE IL PROGETTO DI SUPPORTO SPECIFICO FINANZIATO DAL COMUNE 2024-06-12 NOMINATO IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI AGSM AIM 2024-06-12 Lavoro a Verona e provincia: 10.110 le assunzioni previste dalle imprese a giugno e quasi 27.000 entro agosto 2024-06-12 "Conservare per innovare" Strategie ed obiettivi per il Museo Canova 2024-06-12 Turismo e lirica: una sinfonia La stagione 2024 a Verona si annuncia in crescita con prezzi stabili
ADIGE TV: Home Verona Sette News Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info Verona



















Gioved 23 Maggio 2024
VENERDI’ 24 MAGGIO UN CONVEGNO E UNA MOSTRA FOTOGRAFICA PER I 50 ANNI DEL SERVIZIO CIVILE ALL’OPERA DON CALABRIA

Un convegno e una mostra fotografica per celebrare i 50 anni del Servizio Civile all’Opera Don Calabria. L’appuntamento è per questo venerdì 24 maggio, alle Casa Madre a San Zeno in Monte, con l’inizio dell’incontro alle ore 17.

“Un tema di fortissima attualità – sottolinea l’assessore alle Politiche giovanili – se 50 anni fa veniva istituito il servizio civile con il percorso dell’obiezione di coscienza, mettendo in discussione la leva militare obbligatoria, oggi vediamo come la politica riesce a riportarci indietro, riproponendo irresponsabilmente, in un clima di forte conflittualità globale, di armare i giovani e le giovani. Unito ai sempre più ridotti investimenti fatti dal Governo in favore del servizio civile universale, che nell’ultimo anno ha portato alla scomparsa di decine di migliaia di posti, allontanandoci dall’obiettivo di rendere il Servizio Civile davvero universale e dalla possibilità di assicurare a tutti i giovani l’opportunità di impegnarsi per la propria comunità e il bene comune. Ripercorrere la strada di questi 50 anni non è un mero esercizio di memoria, ma l’azione per continuare a costruire un futuro di opportunità e pace”.


La mostra, realizzata dall’Ufficio Servizio Civile dell’Opera in collaborazione con il Movimento Nonviolento, sarà visitabile liberamente a San Zeno in Monte fino al 9 giugno, mentre dal 10 al 30 giugno verrà allestita al Centro Polifunzionale Don Calabria di via San Marco, 121 a Verona.

Si tratta di 30 pannelli autoportanti che nella prima parte ripercorrono con foto e documenti la storia dell’obiezione di coscienza in Italia dal dopoguerra all’istituzione del Servizio Civile Nazionale nel 2001 per arrivare fino all’attuale Servizio Civile Universale.

La seconda parte è dedicata alla storia del Servizio Civile nell’Opera Don Calabria, cominciando proprio con i primi obiettori di via Roveggia e proseguendo con le centinaia di giovani che hanno svolto servizio nei decenni successivi.

Un focus particolare riguarda i progetti attuali in Italia e all’estero, con 71 giovani impegnati in questo momento come Operatori Volontari nelle comunità calabriane.

Programma convegno del 24 maggio
L’appuntamento vedrà gli interventi di don Antonio Mazzi, collegato in video; Giuseppe Merlin, tra i primi obiettori di coscienza; Mao Valpiana, del Movimento Nonviolento; fratel Lino Busi, dell’Ufficio Servizio Civile Universale dell’Opera; l’assessore per le Politiche giovanili del Comune di Verona; delegati regionali degli Operatori Volontari del S.C.U. del Veneto. A coordinare Roberto Alberti, responsabile del Servizio Civile Universale dell’Istituto don Calabria.

L’appuntamento sarà anche l’occasione per fare il punto sulla situazione e sulle prospettive del Servizio Civile Universale, sottolineando ancora una volta il valore di questa istituzione che favorisce nei giovani l’educazione alla pace e alla solidarietà in un momento storico particolarmente delicato, attraversato da conflitti e da una crescente retorica bellicista. Un richiamo alla pace e alla nonviolenza che già il fondatore San Giovanni Calabria sentiva con profonda passione più di un secolo fa.

Al termine del convegno è previsto il taglio del nastro della mostra fotografica.

Il programma è stato presentato questa mattina dall’assessore alle Politiche giovanili insieme al direttore del Centro Polifunzionale Don Calabria, Roberto Baba Alberti responsabile del S.C.U. dell’Istituto Don Calabria e Mao Valpiana del Movimento Nonviolento.

Fu don Antonio Mazzi a firmare la prima convenzione col Ministero della Difesa per l’accoglienza degli obiettori di coscienza al Centro Don Calabria di via Roveggia. Era l’8 giugno del 1974 e l’obiezione di coscienza al servizio militare di leva era stata riconosciuta dal parlamento dello Stato italiano solo due anni prima, il 15 dicembre del 1972.

L’Opera fu il primo ente ad accogliere gli obiettori nel territorio veneto e il sesto in Italia.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Verona
«Necessario promuovere un piano industriale a livello europeo». Appello di Claudio Cioetto, presidente di Confimi Apindustria Verona, ai neoparlamentari veronesi
«NECESSARIO PROMUOVERE UN PIANO INDUSTRIALE A LIVELLO EUROPEO» L’appello di Cioetto (Confimi Apindustria Verona) ai neoparlamentari veronesi
OSSERVATORIO SAIE – VENETO
A VERONETTA LA CENA PER SALUTARE L’ARRIVO DELL’ESTATE
MORTO IMPROVVISAMENTE PICO, LA PRIMA UNITÀ CINOFILA DELLA POLIZIA LOCALE DI VERONA
ARTE IN GIOCO NEI MUSEI CIVICI. IL GIOCOLIERE DI DONGHI APRE IN ANTEPRIMA A CASTELVECCHIO IL PRIMO FORMAT ESPOSITIVO COLLEGATO AL TOCATÌ
I 100 ANNI DI NELDA BARBIERI E L’INCONTRO CON IL SINDACO TOMMASI
80° anniversario (1944-2024) della battaglia di Monte Pulito, Repubblica di San Marino, combattuta, da Indiani e soldati nepalesi Gurkha, contro truppe naziste. Ricordano l’evento due nuovi francobolli della Repubblica del Titano. In dovuta evidenza, le g
“Le emissioni dei ruminanti non creano inquinamento. Il metano, infatti, non si accumula in atmosfera e non ha effetti duraturi, come invece accade per la Co2”. Convegno-festa di Campagna amica, Coldiretti, Verona.
Cento anni (1924-2024) e due grandi storie, in Guinea-Bissau. Il vescovo, mons. S. A. Ferrazzetta, e Amílcar Cabral saranno ricordati, sabato 15 e domenica 16 giugno 2024.
Nuovo Consiglio di Amministrazione di agsm aim, Verona
Turismo e lirica: una sinfonia La stagione 2024 a Verona si annuncia in crescita con prezzi stabili
"Conservare per innovare" Strategie ed obiettivi per il Museo Canova
Lavoro a Verona e provincia: 10.110 le assunzioni previste dalle imprese a giugno e quasi 27.000 entro agosto
NOMINATO IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI AGSM AIM
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Guarda tutti

Pubblicit
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up