Pubblicit

Mercoled 17 Luglio 2024    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Verona Sette News
2024-07-16 CONTROLLO DI VICINATO: MERCOLEDÌ 17 LUGLIO APPUNTAMENTO IN CIRCOSCRIZIONE 8^ 2024-07-16 Ciclovia del Garda: il sindaco scrive a Veneto Strade per discutere la progettazione dello stralcio che arriva a Garda 2024-07-16 Festival “Passione Violoncello” al Palazzetto Bru Zane | Venezia, 21 settembre - 24 ottobre 2024-07-16 CS Future Hits Live 2024-07-16 Giacomo Puccini (1858-1924) su una moneta d’argento, nel centesimo anniversario dalla scomparsa. Lo ricorda San Marino, con il primo pezzo d’una serie numismatica, dedicata ai grandi Compositori. 2024-07-16 Chiara Tosi, LIPU Verona, nella Consulta sul Verde urbano. “Una tutela effettiva del Verde, fondamentale, per la salute e la tutela della biodiversità”. 2024-07-15 BICIPARK DI VERONA PORTA NUOVA, POTENZIATI I SERVIZI DA FSPARK 2024-07-15 SETTIMANA DI CALDO A VERONA: I SERVIZI IN CAMPO 2024-07-15 A Trevenzuolo, Verona, II Sagra di Santa Maria Maddalena, dal 17 al 23 luglio 2024. La signora Coriandoli. Premio Trevent al dott. Osvaldo Zoccatelli e allo scultore Alessandro Mutto. 2024-07-15 Imprese: calano i prestiti, aumenta il rischio infiltrazione della criminalità, anche in Veneto. 2024-07-14 Poste Magistrali - Sovrano Ospitaliero Ordine di Malta - Emissioni del 10 luglio 2024. 2024-07-13 POLIZIA LOCALE. 118 CONTROLLI IN 24 ORE, TROVATA FALSA PATENTE. UBRIACO AL VOLANTE SRADICA SEMAFORO ED ALBERI IN VIALE DEL LAVORO 2024-07-13 ALBERI DELLE SCUOLE LE RISORGIVE PERIZIATI: INTERVENTI E MESSA IN SICUREZZA SVOLTI LO SCORSO DICEMBRE 2024-07-13 Centro AntiVeleni, punture e morsi pericolosi per la salute dell’uomo Quando recarsi in ospedale 2024-07-13 UN DEFIBRILLATORE PER LA COMUNITÀ DI MORURI GRAZIE AL LIONS CLUB VERONA
ADIGE TV: Home Verona Sette News Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info Verona



















Gioved 13 Giugno 2024
OSSERVATORIO SAIE – VENETO

Costruzioni in Veneto: nel 2023 cresce il fatturato per metà delle aziende, ma 8 su 10 faticano a trovare forza lavoro qualificata.

Evoluzione progettuale e tecnica nelle infrastrutture e negli immobili per la logistica: a Verona la terza tappa dei SAIE LAB, la serie di laboratori itineranti promossi da SAIE – La Fiera delle Costruzioni

Verona, 13 giugno 2024 – Strade, autostrade, ferrovie, porti, logistica intermodale: le infrastrutture sono cruciali per rendere il Veneto e tutto il Paese sempre più moderni e sostenibili. Dei quasi €17 miliardi di investimenti previsti dal PNRR per il Veneto, €9,4 miliardi sono dedicati proprio alle infrastrutture. In particolare, per i focus specifici su logistica e interventi sul patrimonio edilizio sono stati stanziati fondi che superano i €320 milioni. Risorse importanti per un tema decisivo per il futuro della Regione e delle quasi 62mila imprese locali attive nel settore delle costruzioni, pari al 14% del totale del tessuto imprenditoriale locale. Anche di questo si è parlato durante la terza tappa dei SAIE LAB a Verona, laboratorio itinerante incentrato proprio sul tema della evoluzione progettuale e tecnica nelle infrastrutture e negli immobili per la logistica, organizzato da Senaf in preparazione di SAIE, La Fiera delle Costruzioni: progettazione, edilizia, impianti, in programma a BolognaFiere dal 9 al 12 ottobre 2024.

Ma qual è lo stato di salute della filiera delle costruzioni in Veneto? Lo ha rivelato l’Osservatorio SAIE sull’andamento delle aziende venete di produzione, distribuzione e servizi per il settore (edilizia e impianti), presentato durante l’evento.

Osservatorio SAIE: i numeri della filiera delle costruzioni in Veneto
La filiera delle costruzioni veneta si trova in un momento di luci e ombre. Parlano chiaro due dati in particolare: il portafoglio ordini, giudicato adeguato dal 78% delle imprese, e il fatturato del 2023, in crescita per più della metà delle aziende coinvolte (55%). Se si considera solo l’ultimo quadrimestre, il 22% delle imprese registra un aumento dei ricavi, stessa percentuale di coloro che prevedono già di chiudere l’anno in positivo e del medio alto grado di soddisfazione relativo all’attuale andamento economico. Particolarmente rilevante il numero di aziende che hanno aumentato gli stipendi dei collaboratori, ben 4 su 10 (40%). Ma la vera emergenza che colpisce le imprese è quella della mancanza di manodopera qualificata: oltre 8 su 10 (83%) hanno avuto difficoltà a reperirla sul mercato. Di conseguenza, la carenza di formazione tecnico-professionale risulta tra i principali fattori di criticità del settore (57%), superata solo dalla burocrazia (71%) e dagli aspetti fiscali (70%). Se a questo aggiungiamo che solo il 17% delle aziende del campione ritiene il livello di competenze già totalmente in linea con le proprie esigenze di crescita, allora diventa fondamentale puntare sulla formazione, tra le voci di investimento più importanti. Dall’analisi emerge che l’83% delle imprese ha attivato programmi di formazione per il potenziamento delle competenze del personale.

Ma secondo le aziende del comparto, quali sono le misure decisive per il futuro? Gli imprenditori indicano soprattutto incentivi, sblocco dei cantieri e riforma della burocrazia (rispettivamente 75%, 50% e 37%). E sul tema del momento, l’intelligenza artificiale? È certamente un fattore che potrebbe favorire la crescita del comparto, velocizzando e rinnovando i processi industriali e l’offerta. Per questo metà del campione 50% si sta attivando per capire come implementare questa tecnologia nella propria attività. Se si guarda all’utilizzo di altre tecnologie, il mondo delle costruzioni veneto è già avanti e difatti sta già applicando, o applicherà, sistemi di sicurezza informatica, di 5G e infine di IoT (Internet of Things). Anche l’attenzione all’ambiente e l’adozione di iniziative green in azienda stanno cambiando il settore e soprattutto il modo di lavorare, in particolare le azioni a favore della sostenibilità maggiormente intraprese sono l’uso di dispositivi a basso consumo energetico, il riutilizzo di materiali di scarto e l’acquisto di macchinari o impianti di nuova generazione.

Il format dei SAIE LAB e di SAIE Bologna 2024
Il convegno di Verona fa parte del ciclo dei SAIE LAB, i laboratori itineranti del saper fare organizzati da SAIE, La Fiera delle costruzioni. Dopo le tappe di Ancona e Firenze, i SAIE LAB di quest’anno termineranno a giugno con l’ultimo laboratorio di Bari. Lo scopo di questi appuntamenti è duplice: esplorare i temi verticali più importanti dell’edilizia e preparare la community delle costruzioni a SAIE 2024, la fiera di riferimento per tutto il comparto, che farà ritorno a BolognaFiere dal 9 al 12 ottobre dopo il successo dell’edizione 2022, con oltre 430 aziende espositrici e 37mila visitatori, e l’edizione 2023 di Bari.

A Bologna, SAIE proporrà una formula dinamica e immersiva grazie alla combinazione di spazi espositivi, convegni formativi, aree dimostrative e contest ad alta interazione. Un appuntamento che per gli addetti ai lavori significa toccare con mano gli ultimi prodotti e soluzioni offerti dal comparto, aggiornamento sulle ultime novità tecnico formative, ma anche e soprattutto nuove opportunità di mercato e networking. Quattro i settori tematici - Progettazione e Digitalizzazione; Edilizia; Impianti; Servizi e media - che, insieme alle numerose iniziative speciali, metteranno al centro il cantiere e i temi che determineranno il futuro delle costruzioni: sostenibilità, infrastrutture, formazione e innovazione. Dal 9 al 12 ottobre, aziende protagoniste del mercato, professionisti, politica e associazioni, si confronteranno, a SAIE Bologna 2024, sui principali temi dell’edilizia, dell’impiantistica e delle costruzioni: infrastrutture, calcestruzzo, serramenti, sismica, efficienza energetica del costruire, digitalizzazione del cantiere, offsite e nuove tecniche costruttive, finiture tecniche e colore, macchine e attrezzature e tanto altro. Tra le iniziative speciali in programma c’è anche SAIE Infrastrutture, dedicata alla valorizzazione delle eccellenze italiane nella progettazione e gestione delle opere pubbliche e infrastrutture strategiche. Attraverso convegni, tavole rotonde e sessioni dimostrative, gli operatori discuteranno le priorità infrastrutturali nazionali e le opportunità del PNRR e dei programmi europei. Tra i temi principali: sostenibilità, riduzione dei consumi energetici, rigenerazione urbana e sicurezza del territorio.
SAIE LAB Verona è stato organizzato da Senaf con il patrocinio di Ance Giovani Veneto, Assobeton, Assobim, CIFI, Conpaviper, CSCMP Italy Roundtable, Federcostruzioni, Federazione Ordini Ingegneri Veneto, OICE, Ordine degli Architetti della provincia di Verona, Ordine dei Geologi del Veneto, Ordine dei Periti industriali di Verona, Venezia e Vicenza e Ordine degli Ingegneri della provincia di Verona e di Padova. Presenti come sponsor della giornata Bauwatch, G&P Intech, Mpm, Teknolev, Uretek, Chryso, Cprgiunti, Plasmacem e Fibrocev. Durante l’evento i professionisti del settore hanno potuto confrontarsi sulle tecnologie, i materiali e i sistemi per la progettazione e la gestione sia di infrastrutture logistiche come porti e gallerie, che di edifici come magazzini e distripark.

“L’evoluzione progettuale e tecnica nelle infrastrutture e negli immobili per la logistica rappresenta una sfida cruciale per il futuro del nostro settore. ANCE Giovani Veneto è entusiasta di partecipare al SAIE LAB di Verona, un’opportunità per confrontarsi sulle nuove tecnologie e metodologie che stanno rivoluzionando il mondo delle costruzioni – ha dichiarato Pierfrancesco Tieni, Vicepresidente di ANCE Giovani Veneto e ANCE Giovani Verona La nostra missione è promuovere l’innovazione, garantendo che le infrastrutture e gli immobili logistici siano non solo all’avanguardia, ma anche sostenibili ed efficienti. Eventi come questo sono fondamentali per favorire lo scambio di conoscenze e creare una rete di professionisti impegnati a costruire un domani migliore”.

“La digitalizzazione il BIM sono temi che stanno coinvolgendo l’intera filiera delle costruzioni, trasformandola nella direzione di un maggiore controllo dei processi, riduzione degli errori, ottimizzazione delle risorse. Fattori che vanno quindi a incidere su di un incremento della qualità complessiva del processo di costruzione. Questa trasformazione trova eccellente applicazione nei processi di progettazione e costruzione delle strutture per la logistica, dove la corretta programmazione, la precisione esecutiva e il rispetto delle tempistiche sono elementi essenziali – ha detto Adriano Castagnone, Presidente ASSOBIM. ASSOBIM è per sua missione a fianco di tutte quelle realtà, come SAIE, che si impegnano per la promozione e la divulgazione dell’innovazione tecnologica nella filiera delle costruzioni. Patrociniamo l’iniziativa proprio per i suoi contenuti e per consolidare ulteriormente il rapporto che ci lega a SAIE”.

La progettazione e la gestione delle infrastrutture per la logistica sono ambiti che hanno avuto un’evoluzione tecnica e organizzativa degna di conoscenza e di diffusione verso i principali operatori del settore.
Il Collegio degli Ingegneri Ferroviari Italiani (CIFI) rappresenta il riferimento tecnico e culturale del sistema ferroviario e dei trasporti dal 1899 e, tra le sue finalità, promuove lo studio di tutti aspetti ad esso relativi. L’interesse del CIFI nel patrocinare l’iniziativa del SAIE LAB risiede nella possibilità di focalizzare l’attenzione dei propri Soci su questi argomenti, permettendo a loro di approfondire i temi presentati e di ampliare la propria competenza” – ha affermato Valerio Giovine, Segretario Generale CIFI.

“La pavimentazione industriale in ambito logistico è più che una struttura: le performance prestazionali che deve garantire vanno oltre infatti alla semplice resistenza meccanica ma considerano anche tutti gli aspetti funzionali caratteristici della specifica opera, come la planarità, la resistenza all’usura, la tenacità, la pulibilità – ha spiegato Giovanni Saba, Vicepresidente di CONPAVIPER. Ecco perché la qualità del capitolato e del progetto, come quella dell’impresa applicatrice, sono elementi essenziali per raggiungere il risultato atteso. In questo evento di SAIE portiamo la nostra esperienza per dare un supporto a chi oggi progetta e prescrive queste opere”.


"Il Veneto è una delle regioni più attive e produttive nel mondo delle costruzioni e Verona, in particolare, rappresenta un crocevia logistico fondamentale per l’Europa, motivo che ci ha spinto a sceglierla come sede del nostro terzo SAIE LAB - ha affermato Emilio Bianchi, Direttore di SAIE. La logistica è un settore che si trova davanti a una serie di temi che ne cambieranno il futuro, a partire dalla sostenibilità e dall’efficientamento energetico. La mattinata di oggi è stata solo un’anticipazione di ciò che si vedrà alla prossima edizione di SAIE, che vedrà il comparto delle infrastrutture per la logistica tra i protagonisti, anche con un’iniziativa tematica dedicata: SAIE Infrastrutture."




Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Verona
Chiara Tosi, LIPU Verona, nella Consulta sul Verde urbano. “Una tutela effettiva del Verde, fondamentale, per la salute e la tutela della biodiversità”.
Giacomo Puccini (1858-1924) su una moneta d’argento, nel centesimo anniversario dalla scomparsa. Lo ricorda San Marino, con il primo pezzo d’una serie numismatica, dedicata ai grandi Compositori.
CS Future Hits Live
Festival “Passione Violoncello” al Palazzetto Bru Zane | Venezia, 21 settembre - 24 ottobre
Ciclovia del Garda: il sindaco scrive a Veneto Strade per discutere la progettazione dello stralcio che arriva a Garda
CONTROLLO DI VICINATO: MERCOLEDÌ 17 LUGLIO APPUNTAMENTO IN CIRCOSCRIZIONE 8^
Imprese: calano i prestiti, aumenta il rischio infiltrazione della criminalità, anche in Veneto.
A Trevenzuolo, Verona, II Sagra di Santa Maria Maddalena, dal 17 al 23 luglio 2024. La signora Coriandoli. Premio Trevent al dott. Osvaldo Zoccatelli e allo scultore Alessandro Mutto.
SETTIMANA DI CALDO A VERONA: I SERVIZI IN CAMPO
BICIPARK DI VERONA PORTA NUOVA, POTENZIATI I SERVIZI DA FSPARK
Poste Magistrali - Sovrano Ospitaliero Ordine di Malta - Emissioni del 10 luglio 2024.
INIZIATIVA LETTERARIA “AFTER JULIET”
UN DEFIBRILLATORE PER LA COMUNITÀ DI MORURI GRAZIE AL LIONS CLUB VERONA
Centro AntiVeleni, punture e morsi pericolosi per la salute dell’uomo Quando recarsi in ospedale
ALBERI DELLE SCUOLE LE RISORGIVE PERIZIATI: INTERVENTI E MESSA IN SICUREZZA SVOLTI LO SCORSO DICEMBRE
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Guarda tutti

Pubblicit
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up