Pubblicità

Martedì 25 Febbraio 2020    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Verona Sette News
2020-02-25 CORONAVIRUS. COSA È AMMESSO E COSA È VIETATO 2020-02-25 Comunicato OPERA Filovia - aggiornamento viabilità cantieri 2020-02-25 Un anno di grandi mostre a Villa Bassi Rathgeb 2020-02-25 Trasporto pubblico, provvedimenti di contenimento dell'emergenza epidemiologica Covid-19 2020-02-24 CORONAVIRUS, ORDINANZA REGIONALE. NON SOLO SCUOLE, CHIUSE ANCHE DISCOTECHE E MUSEI, SOSPESE TUTTE LE MANIFESTAZIONI 2020-02-22 ALLA BASSONA TRE NUOVE TELECAMERE CONTRO FURTI, ABBANDONO DI RIFIUTI E PROSTITUZIONE 2020-02-22 CORONAVIRUS. NELLE SCUOLE COMUNALI GIA’ IN ATTO LA SORVEGLIANZA ATTIVA, DA LUNEDI’ NUOVA INFORMATIVA DELL’ASSESSORE 2020-02-21 NUOVE VISIONI PER LA ZONA PONTE PIETRA-TEATRO ROMANO. ALL’ARSLAB ILLUSTRATI QUATTRO PROGETTI 2020-02-21 Verona Mountain Film Festival 2020-02-21 CAPITALE DELLA CULTURA ITALIANA 2021. PRESENTATE LE LINEE GUIDA DEL DOSSIER PER LA CANDIDATURA DI VERONA 2020-02-21 DOMANI - Alla scoperta del Giappone! Bussolengo 2020-02-21 Le grandi mostre 2020 di Villa Bassi. 2020-02-19 MONOPATTINI. USO DAI 14 ANNI E CON OBBLIGO DEL CASCO. CON IL MILLEPROROGHE NUOVE REGOLE PER LA CIRCOLAZIONE 2020-02-19 Schermi d'Amore 2020 2020-02-19 XX GIORNATA RACCOLTA FARMACO. A VERONA OLTRE 14 MILA FARMACI DONATI E 154 FARMACIE ADERENTI
ADIGE TV: Home Verona Sette News Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info



















Lunedì 6 Settembre 2010
Agguato nel Salernitano, ucciso sindaco di Pollica

E' stato ucciso in un agguato avvenuto in nottata nella frazione Acciaroli, rinomata localita' turistica del Cilento, il sindaco del Comune di Pollica, Angelo Vassallo. Il cadavere dell'uomo e' stato trovato nella sua auto. Sarebbe stato colpito da sei-sette proiettili.

Il sindaco di Pollica era stato denunciato. Le denunce nei suoi confronti - secondo quanto si apprende - per estorsione, concussione e reati contro l'amministrazione della giustizia, sono ora al vaglio degli investigatori e degli inquirenti per verificare se vi possa essere un collegamento tra queste e l'agguato della scorsa notte.

E' stato il fratello di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica ucciso la scorsa notte a colpi di pistola in un agguato, a scoprire il delitto. L'uomo era stato avvertito a tarda ora dalla cognata, la moglie del sindaco, del mancato ritorno a casa del marito ed aveva cominciato a cercarlo ad Acciaroli, una delle due frazioni del comune di Pollica. Poco dopo le due di notte ha avvistato l'auto del fratello, un'Audi, sul ciglio di una strada, in localita' Cerza Longa, dalla quale si raggiunge la sua abitazione, che dista circa cento metri dal luogo in cui e' stato trovato il cadavere. La strada e' stata costruita poco piu' di un anno fa e conduce al depuratore di Acciaroli. I bossoli ritrovati sul selciato sono stati sparati da una pistola calibro 9.
UN PESCATORE PALADINO DELL'AMBIENTE - Angelo Vassallo sposato e padre di due figli, in passato e' stato anche Consigliere provinciale di Salerno. Nel Cilento era conosciuto come il ''sindaco-pescatore'' per la sua attivita' principale. Vassallo da sempre aveva improntato la sua azione politica a difesa dell'ambiente. Era iscritto al Partito democratico anche se negli ultimi tempi aveva assunto una posizione abbastanza critica nei confronti della sinistra.

Proprio il mese scorso aveva rilasciato una intervista esprimendo apprezzamento per il decisionismo della Lega, lamentando troppa lentezza nella risoluzione dei problemi del Mezzogiorno. Vassallo e' stato piu' volte sindaco di Pollica nel cui territorio ricade la spiaggia di Acciaroli, rinomata per le sue acque limpide (e' segnalata con cinque vele nella Guida Blu di Legambiente) e polo di attrazione di migliaia di turisti italiani e stranieri.

PROCURATORE VALLO, ERA PREOCCUPATO - ''Negli ultimi tempi era preoccupato e mi teneva costantemente informato sugli sviluppi di alcune vicende. Era un uomo che si batteva contro l'illegalita' ed era sempre in prima linea. Quando accadeva qualcosa di particolare sul suo territorio, me lo segnalava''. Il procuratore della Repubblica di Vallo della Lucania, Alfredo Greco, che coordina le indagini sull'omicidio del sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, aveva una conoscenza diretta della vittima dell'agguato. ''Ci sono molte piste da seguire - dice il magistrato - e per il momento non abbiamo un orientamento preciso sul possibile movente''. ''Non sappiamo ancora - conclude Greco - neppure se abbia agito una o piu' persone. Si puo' pensare di tutto''.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Verona
Trasporto pubblico, provvedimenti di contenimento dell'emergenza epidemiologica Covid-19
Un anno di grandi mostre a Villa Bassi Rathgeb
Comunicato OPERA Filovia - aggiornamento viabilità cantieri
CORONAVIRUS. COSA È AMMESSO E COSA È VIETATO
CORONAVIRUS, ORDINANZA REGIONALE. NON SOLO SCUOLE, CHIUSE ANCHE DISCOTECHE E MUSEI, SOSPESE TUTTE LE MANIFESTAZIONI
CORONAVIRUS. NELLE SCUOLE COMUNALI GIA’ IN ATTO LA SORVEGLIANZA ATTIVA, DA LUNEDI’ NUOVA INFORMATIVA DELL’ASSESSORE
ALLA BASSONA TRE NUOVE TELECAMERE CONTRO FURTI, ABBANDONO DI RIFIUTI E PROSTITUZIONE
Le grandi mostre 2020 di Villa Bassi.
DOMANI - Alla scoperta del Giappone! Bussolengo
CAPITALE DELLA CULTURA ITALIANA 2021. PRESENTATE LE LINEE GUIDA DEL DOSSIER PER LA CANDIDATURA DI VERONA
Verona Mountain Film Festival
NUOVE VISIONI PER LA ZONA PONTE PIETRA-TEATRO ROMANO. ALL’ARSLAB ILLUSTRATI QUATTRO PROGETTI
Pozioni e sapori: aperitivo a tema per la magica mostra di Este
XX GIORNATA RACCOLTA FARMACO. A VERONA OLTRE 14 MILA FARMACI DONATI E 154 FARMACIE ADERENTI
Schermi d'Amore 2020
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03