Pubblicità

Giovedì 17 Ottobre 2019    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Verona Sette News
2019-10-15 IL PREMIO LETTERARIO SCRIVERE PER AMORE DIVENTA FESTIVAL. IL COMUNE DI VERONA TRA I PROMOTORI DELLA 24ᵃ EDIZIONE 2019-10-15 "Veleni e magiche pozioni" si svela a Venezia 2019-10-14 Vivo leggero a rifiuto zero 2019-10-14 Manifestazione d'interesse ricerca di "delivery partner" o "stakeholder" per costituzione di partenariato di progetto ai fini della partecipazione alla 5^ edizione del bando a valere sull'iniziativa UE "Urban innovative actions (uia)" 2019-10-14 Scrivere per Amore 2019 2019-10-12 CONTROLLI DELLA VELOCITÀ E PRESENZA UFFICIO MOBILE DI PROSSIMITÀ 2019-10-12 TANGENZIALE NORD. DALLA MEZZANOTTE DI DOMANI IN FUNZIONE IL NUOVO AUTOVELOX 2019-10-12 TANGENZIALE NORD. DALLA MEZZANOTTE DI DOMANI IN FUNZIONE IL NUOVO AUTOVELOX 2019-10-12 A Padova, emozioni nella grande Scultura del Novecento. 2019-10-12 16 ottobre | Roberto Ascione per Segnavie 2019-10-11 FUORI PROGRAMMA PER GLI AZZURRI DEL SETTEBELLO. IL SINDACO IMPROVVISA UNA VISITA IN ARENA 2019-10-11 "To be played" 2019-10-11 “L’Arte della Memoria. Il Cimitero Monumentale di Verona museo a cielo aperto” 2019-10-10 A Palazzo Roncale "Radiant. Venti d'Oriente nel manga europeo". 2019-10-10 Rally Due Valli 2019
ADIGE TV: Home Verona Sette News Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info



















Giovedì 19 Settembre 2019
"Pan e Siringa" di Sebastiano Ricci acquisito da Fondazione Cariverona in comodato al Comune di Belluno per Palazzo Fulcis

La Fondazione Cariverona ed il Comune di Belluno sigleranno a breve il comodato che vede la concessione di alcuni dipinti della Fondazione al Museo di Palazzo Fulcis, tra i quali si segnala per importanza la straordinaria opera Pan e Siringa di Sebastiano Ricci, recentemente apparsa sul mercato ed acquisita da Fondazione Cariverona proprio perché vada a riunirsi nel percorso espositivo alle altre del ciclo riccesco già conservate presso Palazzo Fulcis.
L’operazione nasce dalla comune volontà di conferire piena valorizzazione alle proprie collezioni d’arte e dalla possibilità da parte di Palazzo Fulcis di dare unitarietà alla collezione dei dipinti del Ricci, consentendo una loro lettura integrata ed, al contempo, massima fruibilità e valorizzazione.
Si è trattato di un’acquisizione unica, per un’opera intimamente legata al patrimonio di Belluno e alla storia del palazzo, una grande opportunità per entrambe le Istituzioni, considerato il valore artistico delle opere concesse in comodato e la rilevante importanza della loro presenza nell'ambito del percorso espositivo del museo.
A Palazzo Fulcis fervono già i preparativi per accogliere l’opera ed organizzare un evento aperto alla cittadinanza dove poter ammirare la preziosa opera del Ricci all’interno del ragionato percorso espositivo.
“La nostra Fondazione è dedita alle proprie comunità non solo con l’azione erogativa ma sempre più anche attraverso l’intelligente valorizzazione dei propri contenitori e del rilevante patrimonio artistico delle nostre collezioni. – spiega il Presidente della Fondazione Cariverona Alessandro Mazzucco - Questa operazione è quindi pienamente coerente con le finalità istituzionali di promozione della cultura poste in essere da Fondazione Cariverona e segna un punto di arrivo nel progetto di valorizzazione di Palazzo Fulcis, dopo la lunga e complessa trattativa che ci ha visto impegnati nell’acquisto dell’opera Pan e Siringa di Sebastiano Ricci.”
“Un altro, fondamentale, pezzo della nostra storia – dichiara il Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro - viene recuperato e torna a casa, nella città e nel palazzo per i quali era stato concepito, raggiungendo le altre straordinarie tele di Sebastiano Ricci già presenti e andando integrare il ciclo realizzato per la famiglia Fulcis, capolavoro del Settecento europeo. Con questa operazione, gli altri comodati concessi da Fondazione Cariverona, e le donazioni ricevute a partire dall’inaugurazione del nuovo museo, Palazzo Fulcis continua nel migliore dei modi il suo percorso di crescita e di arricchimento della proposta espositiva e culturale”.
Vi sono poi ulteriori novità riguardanti i comodati di opere d’arte che Fondazione Cariverona ha con il Comune di Belluno: mentre i due enti hanno provveduto al recesso anticipato del comodato della scultura bronzea “Novecento” di Arnaldo Pomodoro ora posta sotto porta Dante e che verrà ricollocata in contesto privato, con l’occasione della nuova importante acquisizione, a conclusione della mostra “Sebastiano Ricci. Rivali ed Eredi. Opere del Settecento di Fondazione Cariverona”, due importanti opere della collezione ivi esposte verranno concesse in deposito arricchendo il percorso permanente del museo di Palazzo Fulcis: il Ritratto di dama con ancelle di Antonio Pellegrini, straordinario ritratto del periodo inglese del grande ‘rivale’ di Ricci, e il Paesaggio con pellegrino e lavandaie di Alessandro Magnasco e Anton Francesco Peruzzini, un testo pittorico di grande qualità che attesta i legami che Sebastiano intrattenne con il pittore genovese e che fu fondamentale per la concezione del paesaggio del nipote Marco Ricci.
Verrà, infine, confermata la permanenza in comodato al Museo di Civico di Belluno anche di ulteriori tre opere già da tempo in esposizione permanente . Si tratta di L’uomo e il satiro sempre di Sebastiano Ricci, della Pianta prospettica della città di Belluno di Domenico Falce e della Baruffa tra zatteri e biri di Pietro Brancaleoni e Antonio Lazzarini.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Verona
"Veleni e magiche pozioni" si svela a Venezia
IL PREMIO LETTERARIO SCRIVERE PER AMORE DIVENTA FESTIVAL. IL COMUNE DI VERONA TRA I PROMOTORI DELLA 24ᵃ EDIZIONE
Scrivere per Amore 2019
Manifestazione d'interesse ricerca di "delivery partner" o "stakeholder" per costituzione di partenariato di progetto ai fini della partecipazione alla 5^ edizione del bando a valere sull'iniziativa UE "Urban innovative actions (uia)"
Vivo leggero a rifiuto zero
16 ottobre | Roberto Ascione per Segnavie
A Padova, emozioni nella grande Scultura del Novecento.
TANGENZIALE NORD. DALLA MEZZANOTTE DI DOMANI IN FUNZIONE IL NUOVO AUTOVELOX
TANGENZIALE NORD. DALLA MEZZANOTTE DI DOMANI IN FUNZIONE IL NUOVO AUTOVELOX
CONTROLLI DELLA VELOCITÀ E PRESENZA UFFICIO MOBILE DI PROSSIMITÀ
“L’Arte della Memoria. Il Cimitero Monumentale di Verona museo a cielo aperto”
"To be played"
FUORI PROGRAMMA PER GLI AZZURRI DEL SETTEBELLO. IL SINDACO IMPROVVISA UNA VISITA IN ARENA
A Verona la 15ª Giornata del Contemporaneo
Veneto protagonista delle grandi mostre d'autunno
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03