Pubblicit

Sabato 4 Febbraio 2023    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Verona Sette News
2023-02-04 Domus Mercatorum e Casa Bresciani, Verona. Risultato d’asta… 2023-02-04 Linea ferroviaria Verona-Legnago. Eliminazione di tre passaggi a livello, a Cerea, Verona, e realizzazione di opere sostitutive. 2023-02-04 100° anniversario di Arena di Verona Opera Festival. Stagione 2023. Cast e programma, dal 16 giugno al 9 settembre. 2023-02-04 Consorzio Vini Valpolicella: in scena sabato 4 e domenica 5 febbraio, Amarone opera prima, Alla Gran Guardia, Verona, la due giorni, dedicata all’annata 2018, tra sfide e opportunità della denominazione 2023-02-04 Clima: Coldiretti, orto 4.0 risparmia 20% acqua Dai sensori antisiccità alle trappole hi tech, fino ai contadini robot. 2023-02-04 ALAM -Accademia in Lessinia di Arti e Mestieri, Bosco Chiesanuova, Verona: incontri su sostenibilità ambientale e biodiversità. 2023-02-03 NEI RISTORANTI TIPICI I PRODOTTI DELL’INVERNO 2023-02-03 SERVIZIO CIVILE. L’ASSESSORE PIU’ GIOVANE E I GIOVANI CONSIGLIERI TRA GLI UNIVERSITARI PER SPIEGARE IL PROGETTO 2023-02-03 Giornata contro lo Spreco 2023-02-02 Incontro con l'artista ARCANGELO SASSOLINO 2023-02-02 Teatro Salieri || Poretti di "turno" al Salieri 2023-02-02 Interviste a Fieragricola Tech 2023-02-02 Camera di Commercio di Verona: ORIENTIAMOCI INSIEME, studenti delle superiori a lezione di futuro 2023-02-02 NUOVI CANTIERI PER IL COLLETTORE NEL BASSO GARDA 2023-02-02 I DIPINTI DI CARPIONI RITORNANO VISIBILI AL MUSEO DEGLI AFFRESCHI
ADIGE TV: Home Verona Sette News Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info Verona



















Gioved 24 Novembre 2022
BAMBINI IN VISITA IN MUNICIPIO. LE GUIDE SONO GLI ASSESSORI E GLI AMMINISTRATORI

E’ la novità del progetto di educazione civica che porta le scuole a Palazzo Barbieri. Iniziativa trasversale a tutto il Consiglio comunale.


Il municipio si apre ai bambini e ai ragazzi. E sono gli stessi assessori e amministratori a fare da guida e a rispondere alle domande e curiosità dei piccolo visitatori.

E’ questa la novità della collaudata iniziativa con cui in passato si è deciso di aprire le porte di Palazzo Barbieri a cittadini e turisti, per far visitare loro gratuitamente le prestigiose sale istituzionali del primo piano, veri e propri scrigni di arte e storia.
Per i piccoli le visite rientrano anche tra le attività di educazione civica, per far comprendere l’organizzazione e il funzionamento degli organi istituzionali che governano la città. Per l’occasione, proprio in questi giorni è stata modificata la quadreria delle due stanze dedicate alla presidenza del Consiglio, per un percorso sulla storia della città attraverso i diversi stili d’arte che l’hanno caratterizzata.

“Abbiamo visto che c’è molta curiosità da parte dei bambini nel capire cosa succede a Palazzo Barbieri – spiega l’assessora alle Politiche educative Elisa La Paglia -. Le visite in municipio sono per loro una vera scoperta, e chi meglio degli stessi amministratori può spiegare il significato di questi spazi? Perciò abbiamo colto con entusiasmo la proposta del presidente del Consiglio Comunale Stefano Vallani, dando la disponibilità a fare da ciceroni alle classi che prenoteranno le visite”.

Ad affiancare l’assessora La Paglia in conferenza stampa c’erano l’assessore alle Politiche giovanili Jacopo Buffolo e il presidente del Consiglio comunale Stefano Vallani con i vice presidenti Veronica Atitsogbe e Antonio Lella, per un progetto trasversale che trova la partecipazione anche dei gruppi consiliari di minoranza.

Visite. I giovani visitatori possono essere accompagnati da operatori specializzati in un percorso attraverso la storia della città, dalla fondazione del Comune nel 1136 alla ricostruzione di Palazzo Barbieri, completamente distrutto da un bombardamento tedesco il 23 febbraio 1945, al susseguirsi dei sindaci dal dopoguerra ad oggi.
Arricchiscono le visite alcune note di colore, come l'illustrazione dei rapporti di amicizia o di gemellaggio con alcune città di paesi stranieri vicini e lontani (ultimo gemellaggio in ordine cronologico quello con la città di Hangzhou - che ha la fama di città più bella della Cina - accomunata a Verona per una vicenda sentimentale analoga a quella celeberrima di Giulietta e Romeo).
Quest'ultimo argomento è di particolare rilievo per affrontare con i più giovani l'attualissimo tema della salvaguardia della pace tra i popoli. Proprio per questo l'Amministrazione si spende per l'accoglienza nella casa comunale delle scolaresche provenienti dall'estero, per un saluto di benvenuto in città quale segno concreto e tangibile di buoni e pacifici rapporti.


“Abbiamo pensato ad un rilancio dell’iniziativa grazie alla disponibilità degli assessori e dei consiglieri che hanno accettato con entusiasmo di partecipare all’attività – aggiunge il presidente Vallani -. Oltre ad accompagnare i ragazzi attraverso le sale istituzionali, verrà inscenato una sorta di consiglio comunale per sperimentare le dinamiche della vita democratica e politica della città, un modo per coinvolgere i più giovani in un’attività che riguarda anche la loro formazione civica e quello che saranno, un domani, i loro doveri come cittadini. Sarò felice inoltre di mostrare le stanze della presidenza, i nuovi quadri raccontano la storia di Verona attraverso i diversi stili di arte”.


”La volontà è di tenere sempre più aperti i luoghi della pubblica amministrazione ai visitatori, comprese le scolaresche e i giovani dei progetti Erasmus - ha detto l’assessore alle Politiche giovanili Buffolo -. L’idea è creare momenti di confronto ampi e cercare di avvicinare i giovani alla vita civica, democratica e politica della nostra città”.


“Ho colto l’opportunità con grande entusiasmo perché la ritengo molto importante dal punto di vista formativo - ha detto la vice presidente Veronica Atitsogbe-. Quello tra adulti e ragazzi è uno scambio che arricchisce entrambe le parti, il mio impegno sarà mostrare il Palazzo come un luogo vicino ai cittadini e alle loro esigenze”.

“Iniziativa di valore, l’auspicio è che si possano presto aprire anche i cancelli di palazzo Barbieri e che tutti vi possano entrare” – ha aggiunto il vice presidente Lella.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Verona
ALAM -Accademia in Lessinia di Arti e Mestieri, Bosco Chiesanuova, Verona: incontri su sostenibilità ambientale e biodiversità.
Clima: Coldiretti, orto 4.0 risparmia 20% acqua Dai sensori antisiccità alle trappole hi tech, fino ai contadini robot.
Consorzio Vini Valpolicella: in scena sabato 4 e domenica 5 febbraio, Amarone opera prima, Alla Gran Guardia, Verona, la due giorni, dedicata all’annata 2018, tra sfide e opportunità della denominazione
100° anniversario di Arena di Verona Opera Festival. Stagione 2023. Cast e programma, dal 16 giugno al 9 settembre.
Linea ferroviaria Verona-Legnago. Eliminazione di tre passaggi a livello, a Cerea, Verona, e realizzazione di opere sostitutive.
Domus Mercatorum e Casa Bresciani, Verona. Risultato d’asta…
Giornata contro lo Spreco
SERVIZIO CIVILE. L’ASSESSORE PIU’ GIOVANE E I GIOVANI CONSIGLIERI TRA GLI UNIVERSITARI PER SPIEGARE IL PROGETTO
NEI RISTORANTI TIPICI I PRODOTTI DELL’INVERNO
I DIPINTI DI CARPIONI RITORNANO VISIBILI AL MUSEO DEGLI AFFRESCHI
NUOVI CANTIERI PER IL COLLETTORE NEL BASSO GARDA
Camera di Commercio di Verona: ORIENTIAMOCI INSIEME, studenti delle superiori a lezione di futuro
Interviste a Fieragricola Tech
Teatro Salieri || Poretti di "turno" al Salieri
Incontro con l'artista ARCANGELO SASSOLINO
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Guarda tutti

Pubblicit
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up