Pubblicit

Mercoled 6 Luglio 2022    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Cagliari
2022-07-05 LE COLLEZIONI LICHENOLOGICHE: DA ABRAMO MASSALONGO AD OGGI 2022-07-05 Sotto le stelle del cinema 2022-07-05 SCIOPERO TAXI. SINDACO DAMIANO TOMMASI RICEVE DELEGAZIONE CONFCOMMERCIO. TASSISTI ANTICIPANO IL RIENTRO IN SERVIZIO 2022-07-05 PITTURE E SCULTURE IN ESPOSIZIONE ALLA GRAN GUARDIA CON LA MOSTRA 'OLTRE IL MURO' 2022-07-04 Torna Nabucco col teatro nel teatro al 99° Arena di Verona Opera Festival 2022 2022-07-04 IN AUMENTO LE CONCENTRAZIONI DI OZONO NELL’ARIA. I CONSIGLI PER LA SALUTE 2022-07-03 SICCITA'. SCATTANO I DIVIETI PER L'USO DELL'ACQUA POTABILE 2022-07-03 Nuovo vescovo di Verona è mons. Pompili, già vescovo di Rieti. Il saluto del presidente di Regione Veneto, Zaia. Con Lui, “porterà frutto quanto seminato da mons. Giuseppe Zenti”! 2022-07-03 Camera di Commercio, Verona. Numeri in netta ripresa, sulla sponda veronese del Lago di Garda. 2022-07-02 Mons. Domenico Pompili è il nuovo vescovo di Verona 2022-07-01 MILANO-CORTINA 2026. PRIMO SOPRALLUOGO IN ARENA DEGLI ADDETTI AL CERIMONIALE DEL COMITATO OLIMPICO INTERNAZIONALE 2022-07-01 XII Festival degli Organi Storici Veronesi - Edizione 2022. Oltre 20 gli appuntamenti in calendario, alcuni, dei quali, ospitati anche nel centro storico di Verona. Partnership con la Società Amici della Musica. 2022-07-01 VI edizione di “Corteggiando in Valdadige”, a Brentino Belluno, Verona, sabato e domenica, 2 e 3 luglio 2022, e “Premio Calzolari”, a Rivoli Veronese, domenica, 10 luglio. Due territori da conoscere e da apprezzare. 2022-07-01 “OK OBBLIGO POS, MA SIANO ABBASSATI ONERI BANCARI E AUMENTATO IL CREDITO DI IMPOSTA PER GLI ESERCENTI” 2022-06-30 VERONAFIERE: SI CONCLUDE OGGI IL MANDATO DI GIOVANNI MANTOVANI ALLA DIREZIONE GENERALE
ADIGE TV: Home Cagliari Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info Cagliari



















Luned 15 Febbraio 2016
Cronaca a Cagliari: AIAS, crudeltà e maltrattamenti in un centro di assistenza sanitaria



È incredibile come in luoghi deputati a custodire, curare, proteggere e a tutelare, si compiano azioni esattamente contrarie.
Qui non si parla purtroppo di scarsa professionalità o di scarsa etica di operatori sanitari, bensì di “maltrattamenti, percosse, lesioni personali, omissione di referto” ripetute sistematicamente nei confronti di pazienti affetti da gravi patologie e disabilità, anche psichiche, o croniche forme di patologie conclamate.
Tutto era partito da una denuncia di un dipendente del centro AIAS (Associazione Italiana Assistenza Spastici) all’Ispettorato del Lavoro per una mancata retribuzione protratta nel tempo ma, da subito, era chiaro che molte altre cose non andavano per il verso giusto, giungendo infatti sino all’intervento dei Carabinieri di oggi, e finendo in Procura con accuse pesanti sul piano del diritto penale.
I Nas stanno notificando tutte le misure cautelari del caso, coordinate dalla PM Liliana Ledda.
Già nell’aprile dell’anno scorso erano intervenuti gli agenti con un primo blitz della polizia giudiziaria della Procura, coordinati dal colonnello Gavino Asquer.
Erano già state sospese tre persone, e stilato un verbale in cui già emergeva una situazione inaccettabile: mancata assistenza igienico sanitaria, forme poco dignitose di trattamento diurno e notturno verso i poveri pazienti, che venivano addirittura lavati nello stesso bagno, denudati e disposti in materassini di gomma da palestra, anziché quelli previsti per i pazienti che soffrivano di incontinenza.
Questi solo alcuni esempi emersi dalle interviste, e notificati nelle indagini.
Molti i video testimonianti le gravi accuse. Dalle riprese infatti, si sono resi evidenti i maltrattamenti, le ingiurie e le percosse verso i pazienti.
Attualmente queste notifiche hanno prodotto la sospensione del servizio per sei mesi, nonché dai pubblici uffici a 14 operatori sanitari dell’AIAS di Decimomanno, a pochi chilometri da Cagliari.
Troppo spesso sentiamo cronache di questo genere, non accettabili per la dignità dell’uomo e per i diritti dell’assistito, bisognoso di cure, perciò, anche il presidente della Codacons, Carlo Rienzi, è intervenuto per richiamare la necessità di maggiori controlli e verifiche periodiche sui servizi sanitari.
Io credo che negli anni, il peso di tutto ciò sia anche riconducibile ai grossi tagli fatti sulla Formazione decisi dalla Politica, nei vari Governi che si sono avvicendati.
La formazione pedagogica della cura, della persona e il valore etico del servizio, che è un fondamento per imparare a predisporsi verso il prossimo, è pressoché assente nelle istituzioni pubbliche e private che operano nel campo dell’assistenza.

Foto e Articolo di Alessandra Carbognin
https://www.facebook.com/alessandracarbogninpage/




Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Cagliari
Cagliari, dimissioni Zedda sindaco
ELEZIONI IN SARDEGNA
Chiarezza e programmazione per salvare l'Ospedale della Città di Cagliari
Cagliari: La semplificazione "fa bene" ai cittadini
Piazza Costituzione rifiorisce
Il sud di Cagliari brucia
Nuovi corridoi ciclabili connettono la città
Un nuovo San Giovanni di Dio?
Cagliari sposa l'amore
Cagliari "mobilità" OK
ASCENSORI NUOVI PER I SALISCENDI CITTADINI
App con il Comune di Cagliari
Anche Cagliari e la Sardegna il 2017 la consacra...
Identity Card elettronica anche per Cagliari
Is Mirrionis Zone: riqualifica meritata!
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Guarda tutti

Pubblicit
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up